Celiachia e sport: se la dieta è “gluten free”

13/lug/2011 00.04.03 digitalpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sport e celiachia: una convinvenza difficile ma possibile. Per chi pratica qualche disciplina sportiva a livello agonistico, infatti sottostare a una dieta celiachia può risultare gravoso: il morbo celiaco infatti porta a un ridotto assorbimento di vitamine e minerali indispensabili per il buon rendimento dell’organismo, soprattutto se sottoposto a fatica e stress. Nello sportivo celiaco inoltre possono verificarsi anche abbassamenti del rendimento intellettivo e della concentrazione che, senza dubbio, sono in grado di incidere negativamente sull’atteggiamento psicologico psicologico in gara.
Tuttavia, non sono pochi i casi di personaggi anche noti che sono riusciti ad ottenere grandi risultati sportivi pur essendo celiaci: segno che, se guidati da uno staff competente e preparato, in grado di consigliare una dieta celiachia corretta e bilanciata, anche i soggetti obbligati ai pasti gluten free possono primeggiare in molte discipline. E’ il caso ad esempio di uno dei migliori esempi del rugby internazionale, Martin Castrogiovanni, pilone dei Leicester Tigers e della Nazionale italiana, cui recentemente è stata diagnosticata la celiachia e che, ciononostante, parteciperà ai mondiali di rugby in programma in Nuova Zelanda a settembre.
Anche per gli sportivi dunque, la dieta celiachia può non rappresentare un problema insormontabile: basta tenersi sotto controllo, eseguire i consueti accertamenti secondo le prescrizioni del medico, evitare naturalmente i cibi privi di glutine e affidarsi a prodotti alimentari senza glutine certificati e gustosi di cui il mercato di oggi dispone. Come ad esempio la linea Piaceri Mediterranei, la linea completa di alimenti assolutamente privi di glutine che si rifà ai principi alimentari della dieta alimentare mediterranea, riconosciuta cone una delle migliori al mondo. Pasta, pane, grissini e bruschette, farine con cui preparare in casa i dolci preferiti o ottime pizze, torte, biscotti e i gustosi snack alla frutta: gli alimenti senza glutine della linea Piaceri Mediterranei sono garanzia di genuinità perché sono fatti con ingredienti selezionati e naturali, sono sani, assolutamente sicuri e certificati per l’assenza di glutine dall’AIC con il marchio della spiga barrata.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl