La possibilità di un nuovo sorriso, grazie all’implantologia

28/lug/2011 15.22.04 Carlotta Tinti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tra tutte le patologie in grado di colpire l’apparato dentale di una persona, l’edentulismo risulta senza dubbio essere tra le peggiori. La conseguenza alla caduta di uno o più denti si va definendo in breve tempo come un problema ben maggiore che inizia rivelando alterazioni nella masticazione e anche per quel che riguarda il livello estetico. In special modo per quanto concerne la masticazione la problematica si rivela particolarmente seria poiché il fisico reagisce in modo particolare: i denti rimasti tendono in questi casi ad occupare lo spazio rimasto libero attivando una serie di movimenti che vanno obbligatoriamente a modificare il normale sistema di contatto fra i denti e quindi il rapporto tra le due arcate. Una chiusura scorretta della mandibola si andrà quindi a presentare in breve tempo procurando disturbi dalla natura irreversibili. Una delle principali difficoltà che si possono incontrare è senza dubbio quella inerente lo sminuzzamento del cibo, un’igiene orale assai difficile da poter gestire e quindi problemi di carie assai più frequenti. L’implantologia risulta essere la cura ottimale a tale genere di problema. Si tratta di una branca dell’odontoiatria che si interessa in modo specifico di applicare soluzioni ideali alla perdita dei denti, parziale o totale che sia. Trattasi di un’operazione chirurgica che permette l’implementazione di denti artificiali su supporti in titanio, fissati sulle porzioni ossee di mascella e mandibola. Per maggiori info: dentista macerata

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl