Andare all’estero per un impianto dentale? Forse

07/ago/2011 09.00.22 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nel campo dell’implantologia si sta affacciando un nuovo trend che vale davvero la pena di esplorare. Non  perché conti su una tipologia di intervento differente da quella italiana, ma quanto per la curiosità che una mossa del genere è in grado di scatenare.  Gli stati confinanti con l’Italia, stanno sempre di più pubblicizzando la possibilità di intervento dentistico degli italiani presso le loro strutture. Si tratta di una campagna di marketing davvero particolare. Basti pensare che nell’offerta è compresa addirittura la sistemazione abitativa.

Al momento basta fare un giro in rete per vedere che tra le tante offerte di questo genere, quella che viene presentata in maniera più seria e che viene presa più sul serio è quella relativa alla Croazia. Sia per una questione di vicinanza in ambito di viaggio, sia per ciò che riguarda i prezzi, che per il servizio reso sembrano essere davvero competitivi. Fermo restando che vi sarebbe da evitare di consigliare questa sorta di viaggi della “speranza” odontoiatrica, nulla vieta di spulciare meglio le offerte.

Ciò che colpisce infatti, e se dovessimo scegliere in base alla categoria ideale “costo dell’implantologia dentale ” la crocetta sotto come scelta la metteremmo subito, è la location che questi studi dentistici organizzano per i propri pazienti. Si tratta di comodo arredamenti arredati secondo un design semplice ma non privo di calore. Coadiuvato da tutto il comfort possibile. Al pari di un occasione last minute vacanziera non vengono illustrati solo i vantaggi medici ma anche quelli di pernotto. Possibile resistere?

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl