NON SPRECARE IL CIBO: PIÚ CHE UNA SCELTA, UN DOVERE - BREDASMILE 2011

02/set/2011 08.00.00 Breda Sistemi Industriali S.p.A. Portoni Sezionali Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Banco Alimentare del Fvg, Doggy Bag e Breda Sistemi Industriali partner uniti contro lo spreco
E' il monito del virtuoso progetto che intende sensibilizzare cittadini, Istituzioni e attività commerciali del Friuli Venezia Giulia per una campagna collettiva a favore del recupero delle eccedenze alimentari, necessità sempre più stringente alla luce dei dati del Banco Alimentare. 
La start-up con l'evento di beneficenza Bredasmile, in programma sabato 3 settembre a Sequals

SEQUALS (Pordenone) 2 settembre 2011 - Cresce in modo consistente il numero delle persone bisognose in Friuli Venezia Giulia e, con esse, la necessità di garantire loro la possibilità di consumare generi alimentari che spesso vengono trattati come scarti o rifiuti ma che, in realtà, nella maggior parte dei casi risultano essere completamente recuperabili. I numeri diffusi dalla sezione regionale del Banco Alimentare non lasciano spazio a dubbi: nel corso del 2010 sono state infatti ottomila in più le persone residenti in regione ad essere assistite dal servizio di distribuzione del cibo recuperato dalle eccedenze della produzione agricola, industria alimentare e grande distribuzione (nel 2009 erano 34.575, oggi sono 42.312) per un totale di 1719 tonnellate di prodotti con un valore economico corrispondente a circa 5,2 milioni di euro.

Alla luce di questi dati assume un valore ancora maggiore il progetto, capitanato da Breda Sistemi Industriali con il Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia e l'azienda milanese Doggy Bag schierate in prima linea, che ha come obiettivo quello di sensibilizzare cittadini, Istituzioni e attività commerciali operanti sul territorio regionale contro lo spreco alimentare in ogni sua forma. Una vera e propria task force sarà attivata in occasione dell'evento di beneficenza Bredasmile, in programma sabato 3 settembre a Sequals, in provincia di Pordenone, al quale i vari attori coinvolti dal progetto presenzieranno con materiali e info-point dedicati per far conoscere gli strumenti e le soluzioni delle quali ognuno di noi, privato cittadino o esercente, può avvalersi per non sprecare il cibo. 

Prima fra questi è il servizio del Banco Alimentare del Fvg, organizzazione no profit che ha come scopo quello di contribuire alla soluzione dei problemi della fame, dell’emarginazione e della povertà, mediante la raccolta delle eccedenze di produzione agricola, dell’industria alimentare, della grande distribuzione e la ridistribuzione delle stesse ad Enti ed Associazioni che si occupano di assistenza ed aiuto a poveri e bisognosi. Il tutto grazie ad autofinanziamenti e alla lodevole attività dei volontari. 

“A partire dal 2010 abbiamo avviato anche in Friuli il progetto SitiCibo, che consiste nella raccolta dei prodotti cosiddetti freschi di fine giornata invenduti nei supermercati come pane, ortofrutta, prodotti di pasticceria e latticini, che vengono quotidianamente trattati come immondizia – afferma Paolo Olivo, presidente del Banco Alimentare Fvg. Per la fine del 2011, oltre che consolidare l'attività dell'associazione, puntiamo a sviluppare ulteriormente SitiCibo nelle province di Udine e Pordenone, che copriamo ancora in minima parte.”

Una seconda soluzione viene da Doggy Bag, servizio ideato da un'azienda milanese LU Srl, per l'asporto di avanzi di cibo e di bottiglie di vino in tutti gli esercizi che aderiscono  all'iniziativa dedicati alla ristorazione e non solo. Tale servizio consiste nella possibilità di recuperare gli avanzi di cibo dal proprio piatto tramite la fornitura, da parte dell'esercente, di un pratico ed allegro sacchetto di carta resistente, al cui interno vi è un contenitore chiuso ermeticamente da un coperchio trasparente e realizzato in materiale per alimenti adatto anche al forno a microonde. Il cibo avanzato viene così deposto in una pratica vaschetta pronta per l'uso, dalla quale non possono fuoriuscire né liquidi né odori, ed il discreto sacchetto ne consente un pratico trasporto. 
Contenitore e coperchio, svuotati e puliti, possono essere inoltre tranquillamente riutilizzati. Per le bottiglie il sacchetto è studiato su misura, in modo tale da consentire un trasporto comodo e sicuro recante la zampina multicolore di Doggy Bag. 


Per avere maggiori informazioni relative all’evento o per contribuire fattivamente al progetto con una donazione è possibile collegarsi al sito www.bredasmile.com.

Breda Sistemi Industriali S.p.A. - Portoni Sezionali Evoluti
Via Cecilia Danieli, 2 33090 Sequals - PORDENONE
Tel. +39 0427.939311
Fax. +39 0427.939321
Email breda (at) bredasys.com

Ufficio Stampa
Luca Drigani + 39 331 3898679
l.drigani@seltzpr.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl