La comunicazione interna nelle aziende è una leva per migliorare le relazioni interne

09/set/2011 14.54.28 Time & Mind Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nell'ultimo decennio si è verificata una rivoluzione senza precedenti delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione; le funzioni risorse umane e organizzazione hanno assunto, per effetto di criticità legate a rilevanti e continui processi di ristrutturazione in atto nel Settore, una forte centralità; è emersa e si è rafforzata l'esigenza di instaurare relazioni responsabili interne all'impresa per migliorare il dialogo con il mercato di riferimento e con la società. Questi elementi hanno fatto crescere il peso funzionale della comunicazione interna per il governo dell'impresa. Dal 2003 ad oggi la presenza nelle banche di una unità organizzativa a ciò dedicata è quasi triplicata, passando dal 23 all'attuale 64,1%. Su queste premesse nasce il primo "Convegno ABI sulla comunicazione interna" dove verrà presentato in anteprima ai partecipanti il Rapporto 2011 sulla comunicazione interna delle banche italiane, frutto del lavoro di ricerca svolto dall'ABI e dai responsabili della comunicazione interna di 15 gruppi bancari italiani, che ridisegna il quadro completo e aggiornato dell'attuale sistema di comunicazione azienda/dipendenti.

La ricerca lancia un'importante riflessione su come una comunicazione interna ben governata diventi una sicura leva strategica per lo sviluppo del business, per almeno due ragioni:

- una semplificazione del linguaggio, una riduzione dei flussi informativi, unite a un sapiente uso dell'Ict e a una giusta formazione degli operatori della comunicazione hanno l'effetto di migliorare le relazioni interne, il clima e il senso di appartenenza, tutti elementi che giocano di riflesso in favore di una maggiore qualità nei rapporti e nei servizi resi alla clientela, assicurando alla distanza un ritorno in termini di reputazione;

- una misurazione dell'efficacia di ogni azione programmata di comunicazione interna comporta una riduzione certa dei costi operativi, attraverso una verifica periodica dei ritorni in termini di investimento.

Partendo da queste riflessioni il convegno ComunicaBanca approfondirà alcuni punti cruciali per i comunicatori e le imprese bancarie:

- Le risposte possibili della comunicazione aziendale alla domanda di informazione del pubblico interno e della clientela, tra esigenze di semplificazione e obblighi di chiarezza, al riparo da un'overdose mediatica .

- Innovazione e/o tradizione? A caccia della ricetta giusta per assicurare l'efficacia della comunicazione in azienda e favorire un buon 'clima comunicazionale'.

- I segreti di una figura-chiave, il comunicatore, tra le professionalità emergenti, sempre più alle prese con peculiarità di accesso, esigenze di formazione e sostenibilità d'impresa.

Questo convegno si svolgerà a Roma il prossimo 5 ottobre presso Palazzo Altieri.

Per iscrizioni, clicca qui.

Per maggiori informazioni: www.abieventi.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl