Marcatura al servizio della tracciabilità industriale ad alte prestazioni economica e rispettosa dell’ambiente

La nuova stampante a getto d'inchiostro ad altissima risoluzione, denominata HRP 1000 R3, è particolarmente indicata per rispondere alle esigenze di tracciabilità logistica dei prodotti industriali attraverso il codice a barre GS1 128.

Persone Barbara Galli
Luoghi Italia, Milano, Francia
Organizzazioni ISO 14001, TIFLEX
Argomenti commercio, economia, industria, stampanti

09/set/2011 17.09.33 Business France Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La nuova stampante a getto d’inchiostro ad altissima risoluzione, denominata HRP 1000 R3, è particolarmente indicata per rispondere alle esigenze di tracciabilità logistica dei prodotti industriali attraverso il codice a barre GS1 128.
Questa soluzione di stampa a getto d’inchiostro è stata progettata e sviluppata da TIFLEX per soddisfare le normative di qualità emesse da GS1, organismo di certificazione dei codici a barre.
La normativa dei codici a barre impone ai costruttori di sviluppare stampanti intelligenti che consentano di tradurre informazioni (data di produzione, numero del lotto, data, ecc.) in codici a barre.
Per questo, HRP 1000 R3 dispone di un applicativo per realizzare i codici a barre GS1 128 in modo molto semplice.

Compatibile UNICODE (cinese, arabo, cirillico, ecc.), HRP 1000 R3 stampa fino a 100 m/min su un’altezza massima di 200 mm su ogni tipo di supporti (cartone, carta, legno, PVC, ecc.).
L’interfaccia utente è stata interamente ristudiata, migliorando l’intuitività. Lo schermo tattile e l’unità centrale sono più ergonomici per un’integrazione facilitata in tutti gli ambienti.
Offre anche un’unità di controllo, con o senza schermo, per una comunicazione di rete.

Alternativa alla marcatura su etichetta, la soluzione di stampa a getto d’inchiostro è economica ed ecologica. Stampare a getto d’inchiostro direttamente il codice a barre sul supporto consente di ridurre le emissioni di CO2. Infatti, non utilizzare l’etichetta significa non usare carta, colla, nastro termico e supporto dell’etichetta in carta siliconata.

HRP 1000 R3 assicura il 100% di rilettura dei codici a barre grazie alla sua qualità di stampa e agli inchiostri a forte contrasto, rispettosi dell’ambiente.
Gli inchiostri non sono tossici, sono senza solventi e privi di odore nel rispetto della strategia ambientale dell’azienda (certificazione ISO 14001).

Le raccomandazioni del GS1 in termini di rilettura sono soddisfatte poiché la HRP 1000 R3 stampa codici a barre di grado A, B e C.

Con HRP 1000 R3, TIFLEX propone una soluzione di marcatura rispondente alle nuove esigenze dell’industria: proporre un prodotto ad alte prestazioni, economico e rispettoso dell’ambiente.
TIFLEX conferma le proprie ambizioni e rafforza la sua posizione di operatore leader della marcatura in Francia e nel Mondo.

Contatto stampa:
Jean-Benoît MINERY
Direttore Commerciale Internazionale
Tel: 00 33 4 74 37 33 33
jean-benoit.minery@tiflex.fr

Oppure :  UBIFRANCE Italia – Pôle Presse - Barbara Galli
Corso Magenta, 63 – 20123 Milano
Tel. 02 48 547 310
barbara.galli@ubifrance.fr
www.ubifrance.fr
www.ubifrance.com/it
http://twitter.com/ubifranceitalia

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl