Inno2Days (Camera di Commercio di Bergamo, 21 settembre): per informare le PMI lombarde circa l’offerta di servizi e strumenti disponibili sul territorio per favorire l’innovazione

Inno2Days (Camera di Commercio di Bergamo, 21 settembre): per informare le PMI lombarde circa l'offerta di servizi e strumenti disponibili sul territorio per favorire l'innovazione.

Persone Aldo Bonomi, Francesco Andretta, Susy Longoni
Luoghi Italia, Milano, Lombardia, Varese, Bergamo
Organizzazioni Assoreca, Confindustria
Argomenti impresa, economia

12/set/2011 14.50.08 redoffice Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il 21 settembre alla Camera di Commercio di Bergamo si svolgerà una giornata sull’innovazione dal titolo Inno2Days, organizzata da Innovhub, l’azienda speciale per l’innovazione della Camera di Commercio di Milano, dalla Camera di Commercio di Bergamo e da QUESTIO Regione Lombardia. Susy Longoni della Camera di Commercio di Milano spiega il significato di questo open day mentre Francesco Andretta, Presidente di Assoreca, fa un lucido esame sulle cause dei freni all’innovazione in Italia

“La mission del progetto Inno2days è informare le PMI Lombarde circa l’offerta di servizi e strumenti per favorire l’innovazione disponibili sul territorio, attraverso l’organizzazione di sei Innovation Days, giornate dedicate all’innovazione che si terranno nelle diverse province lombarde” afferma Susy Longoni, responsabile del progetto Inno2Days. Dopo la prima tappa del 21 giugno a Varese, questo open day si sposta il 21 settembre 2011 alla Camera di Commercio di Bergamo; “gli eventi, organizzati in collaborazione con le Camere di Commercio locali” spiega Susy Longoni “hanno il medesimo format e trattano tematiche diverse a seconda delle specificità  di ciascuna provincia. Hanno l’obiettivo di informare le PMI su tutti i servizi attivi in Lombardia per il sostegno all’innovazione”.

Al centro dell’attenzione della seconda tappa di Inno2Days saranno, come sempre, i temi e le prospettive sull’innovazione, rivolti in particolare alle piccole e medie imprese perché, evidenzia Susy Longoni, “l’innovazione non è ancora percepita dalle PMI con concretezza. Viene spesso intesa come un concetto astratto o come un’attività di esclusiva competenza del dipartimento di ricerca e sviluppo. Di conseguenza l’innovazione non viene vista come una possibile soluzione concreta, da acquisire all’esterno ma come, ad esempio, una nuova tecnologia da sviluppare all’interno. Stimolare l’innovazione a livello di Ricerca & Sviluppo è sicuramente utile ma occorre anche creare contesti in cui le imprese possano reperire le opportunità con piattaforme per agevolare la comunicazione e l’interscambio di informazione e infine creare nuovi servizi, per fare in modo che i processi di innovazione entrino a pieno titolo nella gestione d’impresa”.

Un importante ostacolo all’innovazione, secondo Francesco Andretta, Presidente di Assoreca e Membro del Collegio dei 15 Probiviri di Confindustria, “è la mancanza, purtroppo anche nella cosiddetta ‘manovra anticrisi’ in corso, di una seria politica di supporto, anche in considerazione della globalizzazione dei mercati. La spinta all’innovazione deriva anche dalla voglia e dalla capacità di rapportarsi agli altri attori e competitor del mercato, superando l’ ‘autarchia’ personale e mettendosi in gioco insieme ad altri. Un freno importante in tal senso è dato dalla scarsa disponibilità personale dei titolari delle PMI italiane a fare ‘squadra’, per l’atavica sindrome italica, ben descritta dal Guicciardini già nel Cinquecento, dell’assoluta preminenza del ‘particulare’. In questa direzione si stanno però facendo alcuni interessanti passi avanti, grazie anche alla spinta di Confindustria e del Presidente Aldo Bonomi”.

L’Inno2Days del 21 settembre a Bergamo si svolgerà attorno a 5 momenti:

1. Condivisione: un incontro in modalità informale e interattiva sul tema “Nuove tecnologie e PMI”. 10 personaggi tra blogger ed esperti di innovazione e di digital world si incontrano e incontrano le PMI.  Al termine di questa prima sessione ci sarà la breve presentazione di 3 aziende fornitrici di innovazione.

2. Il pranzo sarà allestito con cibo a KM ZERO per lanciare un messaggio di riscoperta del patrimonio territoriale.

3. Cambiamento / CAMBIAmente: le regole per facilitarlo, gli esercizi per stimolarlo, con lo scopo di favorire innanzitutto il cambiamento di mentalità e poi di processo, anche attraverso esperienze di Business games per facilitare l’apprendimento. Anche al termine di questa seconda sessione ci sarà la breve presentazione di 2 aziende fornitrici di innovazione.

4. Dire / fare: l’innovazione non deve essere parlata ma fatta. Una prova in diretta di vari strumenti di condivisione online; un laboratorio con coinvolgimento in real time nell’uso di blogs, social networks e nuovi device (tablet e smartphone) ma anche di nuove metodologie come RFID e QRCODE. Anche al termine di questa terza e ultima sessione ci sarà la breve presentazione di 2 aziende fornitrici di innovazione.

5. Incontro con l’ECOINNOVAZIONE a cura di “enviSMART”, ideato con lo scopo di fornire servizi alle PMI dei settori chimico, della lavorazione e trasformazione dei metalli e del trattamento delle superfici.

 

La partecipazione all’evento è gratuita.

 

http://inno2days.wordpress.com/

Iscrizione: susy.longoni@mi.camcom.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl