Cablatura Metropolitana, FTTH e le telecomunicazioni di domani: meeting internazionale alla Tratos

Investire, crescere e sviluppare queste le parole d'ordine che muovono l'attività di un'azienda internazionale come Tratos Cavi spa.

Persone Paola Vigetti, Albano Bragagni, Paola Regio, David Mazzarese, Sam Leeman, Massimo Tarsi, Francesco Montalti
Luoghi Toscana, Valsavignone, Arezzo, provincia di Arezzo, Free State
Organizzazioni Della Nesta & Della Nesta, Tratos Cavi spa, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Telecom Italia
Argomenti diritto, impresa, telecomunicazioni, diritto commerciale

Allegati

16/set/2011 10.54.09 Paola Vigetti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Investire, crescere e sviluppare queste le parole d’ordine che muovono l’attività di un’azienda internazionale come Tratos Cavi spa. In questo contesto ha preso il via nei giorni scorsi, l’atteso evento “Cablatura metropolitana e FTTH”, organizzato da Tratos Cavi. Un parterre di ospiti che ha riunito importanti esponenti italiani  del mondo delle telecomunicazioni, un evento che dà lustro al territorio toscano in termini di avanguardia e progresso.

 

Tratos Cavi SpA, un cuore toscano che pulsa e si espande mettendo in contatto ogni angolo del nostro pianeta, grazie alla ricerca sulla fibra ottica, sui cavi per alta tensione, fino ai cavi per uso petrolchimico, e cavi superconduttori. La crisi economica e l’attesa per la ripresa, da tempo annunciata, non hanno indebolito l’approccio proattivo che da sempre caratterizza l’azienda Toscana.

 

L’evento che si è tenuto l’8 settembre presso la Fattoria Sant’Apollinare in Valsavignone (provincia di Arezzo) ha rappresentato un vero momento di incontro, confronto e scambio tra eminenti personalità del mondo delle telecomunicazioni. Un appuntamento che Tratos ha confermato negli anni, giungendo alla sua ottava edizione, quale cartina tornasole del suo continuo impegno nella ricerca e nello sviluppo dei mezzi più avanzati, per mettere in interconnessione ogni angolo del nostro pianeta.

 

Accoglienza, tecnicità e professionalità hanno caratterizzato questo incontro, svoltosi in una cornice naturale incantevole nella quale risaltava ancora di più la specificità tecnologica degli argomenti affrontati, dovutamente coadiuvata da un’enorme e moderna tendostruttura, appositamente allestita in modo che i partecipanti potessero affrontare l’intensa giornata di lavoro e dibattito in un ambiente confortevole e dotato di tutte i supporti tecnici necessari.

 

Soluzioni a basso impatto visivo per il cablaggio degli edifici, normativa, aspetti costruttivi ed installativi, nuove fibre, minicavi ottivi, nuove tecnologie di giunzione e terminazione fibre, le problematiche legate agli impatti ambientali, sono solo alcune delle tematiche affrontate. Gli interventi  del Dott. Francesco Montalti e del Dott. Massimo Tarsi di OPEN ACCES TELECOM ITALIA, del Sig. Sam Leeman di TYCO ELECTRONICS CONNECTIVITY, del Sig. David Mazzarese  di OFS e della Dott.ssa Paola Regio di Ti-LAB TELECOM ITALIA sono scorsi fluidamente, suscitando un vivo interesse nella platea che ha partecipato attivamente con numerose domande e richieste di ulteriori approfondimenti, riuscendo così a sviscerare tutti i temi proposti. Un evento che è riuscito a raccogliere attorno allo stesso tavolo TUTTI gli attori del mondo TLC per un confronto Tecnico sulle scelte future: personalità dell’Autority AGCOM, operatori TLC in ambito nazionale e locale, installatori di settore e numerosi studi di progettazione.

 

Parte conclusiva dell’incontro una dimostrazione pratica delle soluzioni proposte “in campo” che ha consentito agli intervenuti di toccare con mano i risultati del comparto ricerca di Tratos Cavi.

 

Alla fine dei lavori era palpabile l’atmosfera di grande soddisfazione generale per aver preso parte ad un up-grade tecnico di qualità, in un clima di disponibilità e collaborazione reciproca finalizzata alla crescita di un settore molto importante per lo sviluppo del paese. L’Ing. Albano Bragagni di Tratos Cavi ha personalmente ringraziato tutti gli ospiti per il contributo fondamentale apportato alla giornata, per l’adesione attenta e motivata. Impeccabile il ruolo di Tratos, in qualità di perfetti padroni di casa hanno affrontato l’evento con l’attenzione e la cura di ogni singolo dettaglio, che sin dalla prima edizione fa di quest’appuntamento un‘occasione da non perdere.

 

 

Paola Vigetti

-------------------------------

Press Office

cid:image001.jpg@01CA72AD.C442EEF0

Via Caravaggio, 8

52100 Arezzo

T. +39.0575.333304

F. +39.0575.409704

 

Il Sito www.dellanesta.it

Il Blog http://blog.dellanesta.it

 

 

 

-------------------------------------------------------------

Questo messaggio è stato inviato da Della Nesta & Della Nesta sas e puo'

contenere informazioni di carattere estremamente riservato e confidenziale. Qualora non foste i destinatari, vogliate immediatamente informarci con lo stesso mezzo ed eliminare il messaggio, con gli eventuali allegati, senza trattenerne copia. Qualsivoglia utilizzo non autorizzato del contenuto di questo messaggio costituisce violazione dell'obbligo di non prendere cognizione della corrispondenza tra altri soggetti, salvo più grave illecito, ed espone il responsabile alle relative conseguenze civili e penali.

-------------------------------------------------------------

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl