Water laser, stop alla paura del dentista

22/set/2011 17.43.07 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se il vostro bambino è stato colpito da mal di denti, da una carie o da un qualsiasi disturbo ai denti probabilmente avrete cercato sul web “dentista bologna” se state a Bologna, “dentista milano” se vivete a Milano e così via. Ovunque vi troviate e da qualsiasi dentista porterete il vostro bambino c’è un elemento col quale molti genitori dovranno fare i conti, vale a dire la paura del dentista che avrà vostro figlio. Si metterà a piangere e farà di tutto per evitare di andare a sedersi di fronte a quell’uomo in camice bianco che tanto lo angoscia ed intimorisce. La paura del dentista, detta anche odontofobia, non riguarda però solo i bambini ma anche tanti adulti che non riescono  a sopportare soprattutto gli strumenti che il dentista utilizza, tra i più temuti la siringa e il trapano.

Anche solo il sentire il rumore del trapano fa scattare in molti uno stato di panico. Chi oggi soffre di odontofobia in alcuni casi può tirare un sospiro di sollievo. Questo grazie allo sviluppo di nuove tecniche che permettono di praticare alcuni interventi sui denti senza che il paziente avverta il minimo dolore. Una di queste tecniche innovative è il water laser, ancora non particolarmente diffuso in Italia. Si tratta di un laser per la cura indolore dei denti senza che si debba ricorrere all’anestesia. Utilizzata più che altro con i bambini, a causa della paura della siringa per l’anestesia, e non solo quando bisogna intervenire su un carie già in corso, ma anche per interventi di prevenzione e di conservazione. La nuova tecnica si è finora mostrata particolarmente utile nel portare avanti i programmi per la cura della salute orale infantile, lavorando per evitare di ricorre ad otturazione, ostruzioni e implantologia dentale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl