Affitto di un magazzino per un e-commerce: serve o non serve?

23/set/2011 16.09.38 Vdu Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi sta per aprire un e-commerce, oltre a fare i conti con le spese relative per la creazione del sito internet, i metodi di pagamento, rapporti con i fornitori etc. etc. deve anche trovare uno spazio che faccia da magazzino per gli articoli che vuole vendere. Se infatti non c’è bisogno di avere un negozio fisico, è importante invece organizzarsi al meglio per affittare un magazzino a Torino, Milano, Roma o nella città di residenza, comodo alle esigenze di business. Le recenti frontiere del web, però, hanno ulteriormente semplificato la cosa, proponendo il cosiddetto “drop shipping” per venire incontro alle persone che vogliono aprire un’attività online ma non possono permettersi di pagare un magazzino. Il servizio funziona in questo modo: l’utente fa l’ordine sul sito, il proprietario dell’e-commerce invia l’ordine al fornitore che si occuperà di spedire la merce per conto di quest’ultimo. Se invece si è alla ricerca di magazzini a Torino a prezzi economici, è possibile fare richiesta presso La Fabbrica, ex lanificio che si occupa dell’affitto di uffici a Torino, showroom, locali e laboratori. Per informazioni: http://www.lanificioditorino.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl