Le offerte di finanziamento senza busta paga

Questo per i lavoratori "atipici" è un po' difficile da dimostrare e di conseguenza la banca, nel 99% dei casi, nega a tale soggetto la possibilità di accedere a un qualsiasi tipo di finanziamento.

Organizzazioni Banca d'Italia
Argomenti finanza, economia, lavoro, banca

25/set/2011 10.02.21 Camilla Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Finanziamenti senza busta paga. È la soluzione più gettonata da tutti coloro che hanno difficoltà ad accedere ai classici e tradizionali prestiti oppure da coloro che lavorano ma sono detentori di un contratto atipico, ad esempio contratti di lavoro occasionali o a progetto ( quelli che un tempo erano conosciuti come contratti di collaborazione ).

Negli ultimi tre anni la richiesta online di questa tipologia di finanziamenti è cresciuta a livello esponenziale. Questo è accaduto perché quando ci si reca in banca per richiedere l’apertura di una pratica di prestito o di mutuo, ci si trova di fronte ad un ostacolo insormontabile : le garanzie. Un ente o un istituto di credito non concede un prestito se non ha la certezza che i soldi che concede gli torneranno indietro nei tempi prestabiliti. Questo per i lavoratori “atipici” è un po’ difficile da dimostrare e di conseguenza la banca, nel 99% dei casi, nega a tale soggetto la possibilità di accedere a un qualsiasi tipo di finanziamento.

Oggi è ancora più difficile ottenere un finanziamento, perché i parametri sono ancora più

restrittivi. Oltre alle garanzie, le banche ora effettuano ulteriori controlli tra cui la valutazione della posizione creditizia. In altre parole si controlla se il soggetto richiedente è iscritto nella “lista nera” della centrale rischi della banca d’Italia, cioè dove finiscono i dati personali dei soggetti protestati o di coloro che hanno subito pignoramenti.

Per questa serie di motivi la possibilità di richiedere prestiti personali on line senza busta paga, sono una vera e propria ancora di salvezza per i lavoratori che non detengono contratti “regolari”.

 


 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl