Roma, sfratti fermati grazie a consegna bonus affitti

Roma, sfratti fermati grazie a consegna bonus affitti.

Luoghi Roma, Torino
Argomenti economia, commercio

25/ott/2011 17.35.35 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tra le note dolenti che affliggono la popolazione capitolina, quella riscontrabile sotto la dicitura “affitti Roma” è senza dubbio una di quelle più difficili da gestire. Si parla di migliaia di sfratti, taluni non diventati esecutivi solo grazie all’erogazione del “bonus” relativo da parte dell’amministrazione comunale. E non risalente allo scorso anno, bensì al 2009. Sono stati questi fondi arivati in ritardo a salvare la situazione di molti nuclei famigliari che altrimenti sarebbero potuti incorrere in uno sfratto esecutivo che li avrebbe letteralmente lasciati in mezzo alla strada.

E’ questo il principale problema delle metropoli italiane: affitti alti che le persone, una volta se non considerabili benestanti, comunque erano calcolate in fasce di reddito medie, non riescono più ad affrontare senza problemi. Una malattia comune, la cui cura, purtroppo è ancora da scoprire visto che per una famiglia che riesce a far fronte al problema grazie ad un pagamento “differito” come questo, ve ne sono almeno 3 che ormai non riescono più a gestire la situazione.

Se si interroga il mercato sotto la categoria “appartamenti Torino”, al contrario, almeno per ciò che riguarda l’acquisto degli immobili, si ha un risultato stranamente positivo rispetto al trend nazionale.   E tutto ciò pur considerando il fatto che  a livello di valorizzazione urbana la crescita ha subito un rallentamento della crescita in merito alle case in vendita. I prezzi degli immobili, risultando più alti in media del 4% hanno ovviato in qualche modo alla mancanza quantitativa. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl