Prezzi polizze Rc auto e moto in crescita continua

Prezzi polizze Rc auto e moto in crescita continua.

Persone Antonio Catricalà
Luoghi Italia, Francia
Organizzazioni Antitrust, ADOC
Argomenti assicurazioni, economia, commercio

03/nov/2011 15.37.03 francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Antonio Catricalà, Presidente dell’Antitrust, ha lanciato forti e pesanti accuse contro tutte le compagnie assicurative italiane. Il soggetto dell’accusa è l’aumento delle assicurazioni auto e moto registratosi in soli due anni. In soli 730 giorni il prezzo delle polizze auto è cresciuto del 25% e quello delle assicurazioni motocicli ha raggiunto il picco del 35%. Catricalà è il portavoce di una voce insoddisfatta e completamente avversa alle compagnie assicurative. 

La ricerca effettuata dall’Adoc ( associazione nazionale per la difesa e l'orientamento dei consumatori, degli utenti, dei risparmiatori, dei malati, dei contribuenti ) ha registrato dati interessanti e su cui ci si dovrebbe fermare a riflettere : in Italia, rispetto alla Francia, vengono spesi ben oltre e 250 euro in più l'anno, cioè quasi il 40% in più rispetto alla media europea, per le polizze Rc Auto.

Quello che Antitrust e Adoc vogliono dimostrare è che in Italia si sono raggiunti livelli paradossali e che è necessario iniziare a combattere una situazione che sta distruggendo sempre i rendiconti delle famiglie italiane. In 2 anni, tra il 2009 e il 2010, non è normale che le tariffe delle assicurazioni siano cresciute del 25%.

L’aumento delle assicurazioni ha portato anche la popolazione italiana ad affidarsi al web nella scelta e nell’acquisto delle assicurazioni motorini o auto. Scelta che ha portato le compagnie assicurative ad accusare della crisi economica in maniera più possente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl