I prezzi medi degli affitti a Reggio Emilia

16/nov/2011 09.25.25 IME Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Gruppo Naytes opera sul mercato immobiliare on line da oltre 10 anni con 7 portali dedicati ad altrettante provincie dell’Emilia Romagna: Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Rimini e Ravenna.
Ad oggi, raccoglie l’offerta presente in regione e conta oltre 10.000 immobili aggiornati quotidianamente dalle agenzie immobiliari ed imprese edili clienti.

Nel mese di Ottobre 2011 l’indagine condotta si è concentrata sulle rilevazioni dei prezzi medi d’affitto. Il campione analizzato di oltre 250 immobili è stato poi suddiviso in base al numero di camere da letto presenti in ogni singola unità immobiliare. Come dicevamo Reggio si conferma tra le più “economiche” in Regione.

Le tipologie con 1 camera da letto (bilocali e monolocali) hanno un prezzo medio di 465 Euro e quasi sempre vengono proposte con arredo incluso.

Per passare ad una soluzione con 2 stanze da letto (idonea ad una piccola famiglia o a più studenti/lavoratori che decidono di condividere casa) ci vogliono, in media, 554 Euro. L’offerta è ampia e prevede in modo equivalente sia soluzioni arredate che soluzioni vuote.

Se ci spostiamo ad analizzare immobili con 3 camere da letto rileviamo che la quantità di offerta cala notevolmente e per lo più si attesta su case con un età superiore ai 10 anni. Il prezzo medio si aggira sui 670 Euro ed anche in questo caso si possono trovare soluzioni già arredate e immobili vuoti.

In conclusione abitare in affitto a Reggio Emilia è tutto sommato poco costoso. Sia per lavoratori/studenti fuori sede che per famiglie (dove entrambi i coniugi lavorino) la spesa per avere un immobile rimane ben al di sotto del 40% del proprio reddito.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl