Il mercato immobiliare a Siracusa e Pesaro

18/nov/2011 09.59.34 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Vediamo un breve scorcio di questo mercato immobiliare italiano che da due-tre anni a questa parte accusa dei forti segni di stanchezza dovuti per lo più alla crisi economica. Partendo da sud e precisamente dalla Sicilia possiamo vedere che il capoluogo mantiene prezzi pressoché stabili.

Palermo è rimasta una delle città più care di tutto il sud Italia, con un valore al metro quadro che va dai 1.800 ai 2.200 euro. In generale si può osservare la tendenza secondo cui i prezzi nei centri cittadini rimangono stabili e tendono, lievemente ad alzarsi, mentre nelle aree rurali la tendenza è comunque verso un ribasso costante.

Lo stesso lo si può dire per gli affitti: in aumento nei centri storici, stabili o addirittura in ribasso verso le zone di periferia, fatto sta che la voce “affitto Siracusa” segna un bel +0,2%.

Nel resto d’Italia la situazione nel mercato degli affitti è abbastanza grave, nonostante i contributi regionali ed i progetti di housing sociale che molte amministrazioni stanno mettendo in atto in questo momento. In questi giorni è stato infatti reso noto un dato alquanto allarmante, la regione Marche, negli ultimi 10 anni, ha avuto un incremento degli sfratti pari al 316% in più. Per vedere gli annunci immobiliari clicca su “affitto Pesaro”. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl