Uniserv presenta la nuova soluzione per la normalizzazione degli indirizzi postali internazionali

22/nov/2011 11.27.06 Fabrizio Pivari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La normalizzazione degli indirizzi postali internazionali avviene direttamente nella fase di inserimento dei dati con il nuovo modulo post di Uniserv.

Milano, 21 novembre 2011 - Uniserv, vendor di riferimento nello sviluppo di tecnologie, applicazioni e soluzioni di Data Quality, presenta l'ultima innovazione nel campo della normalizzazione degli indirizzi postali internazionali. Il modulo software “post” di Uniserv verifica le informazioni di contatto direttamente nella fase di inserimento dei dati, inclusi indirizzi Brasiliani, Russi, Giapponesi o Cinesi.

L'utilizzo di indirizzi postali corretti è fondamentale nei sistemi CRM che devono essere utilizzati in un ambiente B2B in modo efficace. I clienti di Uniserv possono installare “post” localmente oppure possono scegliere di utilizzarlo in modalità Software as a Service (SaaS). I connettori disponibili permettono di utilizzare con successo “post” con i più diffusi sistemi CRM, come SAP Business Suite, Microsoft Dynamics CRM, Oracle Siebel CRM, salesforce.com o update.seven e, per altri sistemi CRM è possibile la connessione attraverso interfaccia web (web services). Inoltre, possono essere forniti moduli aggiuntivi per la ricerca dei duplicati, il merge dei dati e la ricerca “error tolerant”.

Uniserv ha esteso il suo sistema di validazione e correzione internazionale degli indirizzi a Brasile, Russia, Giappone e Cina. E' evidente quanto possa essere prezioso un simile strumento di validazione soprattutto in riferimento agli ultimi tre paesi, i cui indirizzi risultano incomprensibili per un'azienda europea, quindi con una elevata probabilità di errori nella gestione dei dati.

“Il nostro sistema funziona perfettamente con i caratteri originali del rispettivo paese o con la translitterazione nell'alfabeto latino”, spiega Alberto Boggetti Sales Manager Europe di Uniserv. “La validazione dell'indirizzo può avvenire in entrambe le modalità di input, per la maggior parte con la correzione automatica. Il sistema può anche operare la conversione dei caratteri originali nel nostro alfabeto o viceversa direttamente nella fase di data entry”.

Uniserv è la più grande azienda in Europa specializzata nell’offerta di soluzioni di Data Quality con un portafoglio di prodotti software e servizi per il Data Management, per garantire la qualità e l’integrazione dei dati. Uniserv supporta i propri clienti nei progetti di integrazione, migrazione, sincronizzazione e consolidamento dei dati nel contesto di applicazioni CRM e CDI/MDM, eCommerce, Direct Marketing e Database Marketing, Data Warehousing e Business Intelligence. Grazie alle migliaia di installazioni effettuate in tutto il mondo, Uniserv si presenta con una soluzione a 360 gradi ottimale per l'intera durata di vita utile dei dati. Fondata in Germania nel 1969, con headquarter a Pforzheim conta oggi oltre 110 addetti e collabora a livello intenazionale con molte realtà fra le quali BMW, FIAT, Allianz, Am azon, Dell, eBay, Deutsche Bank, XEROX, Lufthansa, Heineken, Nestlè, Postel, Volkswagen. Maggiori informazioni sul portale aziendale di Uniserv http://www.uniserv.com/it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl