Quando tenere in salute i denti significa salvaguardare il cuore

30/nov/2011 11.11.19 Carlotta Tinti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Quando si espongono i motivi per i quali tenere in salute i denti significa salvaguardare il cuore è possibile smuovere qualche incertezza e convincere anche i meno propensi a dare con maggiore frequenza uno sguardo approfondito su quella che è la situazione inerente la salute del proprio cavo orale. Può risultare pedante il consiglio di non sottovalutare certi segnali, come sanguinamento delle gengive, rossore, gonfiore, frequente presenza di piccole lesioni nel cavo orale e particolare sensibilità per quel che riguarda caldo/freddo, eppure sono sempre messaggi che il nostro fisico lancia per avvertirci che qualcosa non va, sottovalutarli risulta certamente cosa sconsigliabile. Quando una gengivite e ancor più una piorrea trovano modo di intaccare il nostro apparato dentale, bisogna tenere bene a mente che non sono unicamente patologie che interessano la salute del suddetto apparato ma che possono arrecare gravi danni anche al cuore. Proprio il sanguinamento, disturbo praticamente fisso di queste malattie, consente ai batteri della placca di entrare nel circuito sanguineo e quindi raggiungere il cuore dove possono fermarsi e ammalarlo.  Per maggiori informazioni in merito: dentista macerata

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl