Gadget aziendali personalizzati: i Post-It® Note sbarcano a Londra

Gadget aziendali personalizzati: i Post-It® Note sbarcano a Londra.

Persone Arthur Fry
Luoghi Londra
Argomenti abbigliamento, commercio, arte

02/dic/2011 12.06.29 Olos - Posizionamento Siti Web Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se vi capita di passare per Londra da oggi fino al 5 giugno 2012 non dovete perdervi la mostra “Hidden Heroes” ospitata dal Museo delle Scienze, dove potrete trovare niente meno che i mitici Post-It® Note, uno dei gadget aziendali personalizzabili più usato del momento la cui nascita risale al 1968. La curiosa mostra celebra i capolavori di design formato miniatura, oggetti presenti nella nostra vita quotidiana di cui non possiamo fare a meno. Qualche nome? Il fiammifero, l’ombrello, il ciuccio, il rossetto, la molletta, il filtro da caffè: tutti oggetti economici, efficaci e semplicissimi da usare. Anche se inventarli non è stato altrettanto facile. Parliamo dei gadget aziendali personalizzati Post-It® Note; la loro nascita è avvenuta grazie a Spencer Silver, un ricercatore di 3M, che aveva creato una nuova colla, non abbastanza forte da poter essere usata in quanto tale. Quella stessa colla, invece, tornò utile 10 anni dopo a Arthur Fry, altro ricercatore di 3M, che non sopportava l’idea di avere dei segnalibri scivolosi nel suo libro di preghiere. Lo stesso vale anche per gli altri oggetti della mostra: le grucce per gli abiti furono introdotte da un ingegnere svedese, le mollette da una setta religiosa, il filtro del caffè da una casalinga. Per maggiori informazioni sulla mostra o per scoprire gli altri gadget aziendali personalizzabili 3M, consultate il sito http://www.post-itpersonalizzati.it/gadget-aziendali-personalizzati.asp.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl