Viaggiatori : i paesi convenzionati sanitariamente con l'Italia

Viaggiatori: i paesi convenzionati sanitariamente con l'Italia.

Luoghi Italia, spazio economico europeo, Australia, Argentina, Norvegia, principato di Monaco, Bosnia-Erzegovina, Brasile, Croazia, Repubblica di San Marino, Tunisia, Liechtenstein, Yugoslavia, Islanda, Slovenia, Repubblica di Macedonia
Organizzazioni Comunità Europea, Unione Europea
Argomenti politica, diritto, assicurazioni, sanità

07/dic/2011 13.16.03 francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ami viaggiare e ne hai le possibilità economiche e hai tempo per andare alla scoperta del mondo? Unico consiglio : non dimenticarti mai di stipulare un' assicurazione sanitaria.

Come funzionano questo genere di assicurazioni? Partiamo dal presupposto che il Servizio Sanitario Nazionale garantisce a tutti i viaggiatori dei paesi dell’Unione Europea e per lo Spazio Economico Europeo ( Norvegia, Islanda e Lichtenstein) un' assistenza gratuita. Mentre per i viaggi effettuati nei paesi non appartenenti alla comunità europea l'assicurazione sanitaria è consigliata. Spieghiamo con maggiori dettagli i due casi :

1.    paesi convenzionati. Se il viaggio viene effettuato in paesi convenzionati, cioè quelli che hanno sottoscritto accordi bilaterali con l’Italia, allora si può andare incontro ad assistenza totale o parziale del paziente. Parliamo di paesi come Argentina (solo per i pensionati e familiari a carico, del settore privato) Australia (tutti i cittadini italiani per un massimo di tempo di sei mesi), Brasile (solo per i lavoratori e i pensionati e rispettivi familiari a carico, del settore privato), Capoverde ( solo per i lavoratori italiani e capoverdini), San Marino ( tutte le persone assicurate al SSN, comprese quelle con cittadinanza di altro Stato), paesi della ex Jugoslavia ( Croazia, Slovenia, Macedonia, Bosnia-Erzegovina,--> solo per i lavoratori ed i pensionati e rispettivi familiari a carico del settore privato), Principato di Monaco,(i cittadini italiani e monegaschi) Tunisia (solo per i lavoratori tunisini e familiari a carico, occupati in Italia).

2.    paesi non convenzionati. Sono i paesi che non hanno nessuna convenzione per la copertura sanitaria dei cittadini italiani. È per questi cittadini che la stipula di un' assicurazione sanitaria è consigliata in modo quasi “obbligatorio”, in quanto è bene tutelarsi contro eventuali problemi sanitari con una polizza assicurativa privata.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl