I diversi materiali delle vasce idromassaggio

09/dic/2011 11.07.53 chiaramarina Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Le vasche da bagno idromassaggio non sono tutte uguali. In base al materiale di con cui è costruita una vasca da bagno idromassaggio cambia le sue caratteristiche. Prima di tutto, parleremo delle vasche da bagno idromassaggio in vetroresina, costruite con la stessa tecnica del gel-coat utilizzata per le imbarcazioni. Tale tipo di vasche sarà sempre riparabile e lucidabile anche dopo anni, sono solitamente molto più resistenti ma costano un poco di più. - Le vasche da bagno idromassaggio in acrilico o PMMA termoformato rinforzato, costituite da una lastra di metacrilato. Questa viene termoformata e quindi rinforzata con vetroresina spruzzata, per creare uno strato di supporto meccanicamente resistente al carico che dovrà sopportare. Tali vasche sono molto economiche ma difficilmente riparabili in caso di rottura; - Le vasche in muratura o in espansi tecnici preventivamente formati, che vengono create su disegno e desiderio del cliente e successivamente rifinite con mosaici, pietra, travertino, marmo, Corian o finiture speciali. In particolare, si sta largamente diffondendo l’utilizzo dell’EPS (Polistirene Espanso Sinterizzato), materiale termoplastico che offre notevoli vantaggi: - è rigido ma dal peso ridotto, con ottime proprietà termoisolanti; - è atossico e inattaccabile da muffe e batteri, permeabile al vapore acqueo (quindi traspirante), ma impermeabile all’acqua; - è versatile in quanto può essere fabbricato in qualunque forma e dimensione. Ora che sapete le varie differenze fra i vari tipi di vasche idromassaggio, non vi resta che scegliere quella che fa per voi.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl