Traduzione di documenti legali.

12/dic/2011 14.18.40 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Con la globalizzazione sempre più spesso serve tradurre documenti dall’italiano ad altre lingue e soprattutto quando si tratta di documenti legali serve una traduzione che abbia proprio valore legale. Questo tipo di traduzione viene chiamata traduzione giurata, asseverata o anche asseverazione.

La traduzione giurata viene utilizzata quando un documento legale deve essere presentato all’estero presso degli enti o presso istituzioni straniere e serve che il suo valore legale non venga a decadere. I documenti in questione possono essere ad esempio una carta di identità, degli attestati scolastici, certificati come quello di matrimonio o di morte, anche atti societari e bilanci aziendali, fino ad arrivare a certificati penali o medici.

La procedura per questo tipo di traduzione è piuttosto rigida, infatti per essere una traduzione asseverata il documento, dopo essere stato tradotto, deve essere accompagnato da un verbale di giuramento di traduzione. Nel verbale il traduttore giura di aver tradotto il documento senza secondi fini, senza omissioni, e senza vizi di forma. Entrambi i documenti vengono poi portati in cancelleria del tribunale, dove vengono apposti timbri, marche da bollo, e firma sia del traduttore che del cancelliere.

Tutta questa procedura ha un costo e per poter confrontare i prezzi delle varie agenzie di traduzione basta una ricerca in rete con le parole chiave preventivo traduzione o preventivo asseverazione. È sempre importante affidarsi a dei professionisti quando si tratta di pratiche delicate e documentazioni che devono avere valore legale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl