Kia punta la top ten in Europa

18/dic/2011 11.24.26 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La fine del 2011 si avvicina ed è ormai iniziato il tempo dei bilanci. Il mondo dell’auto si interroga sulle possibili vie da percorrere per interrompere una crisi che dura da mesi; l’ultimo Motor Show di Bologna, giunto alla 36 esima edizione e conclusosi da pochi giorni, ha mostrato 43 anteprime alle quali è affidato il difficile compito di invertire il trend.

Ma in un quadro complessivo fatto di tanti segni negativi c’è chi se la passa bene; è il caso di kia, che nell’anno in corso ha fatto segnare ottimi numeri grazie ad una gamma completamente nuova e grintosa, frutto dell’attento lavoro di ricerca svolto dalla casa coreana. Nel giro di 5 anni il marchio ha praticamente raddoppiato il suo volume di vendite e visti i modelli presentati presso il Padiglione 29 dell’evento bolognese non è attesa un’inversione di tendenza.

Per la prima volta la casa coreana è stata rappresentata direttamente dalla filiale kia motors company Italy, che ha deliziato i visitatori con le nuove versioni della piccola picanto e della compatta kia rio, entrambe caratterizzate da una sportiva e accattivante linea a 3 porte. Accanto a loro erano presenti la nuova gamma della cee’d, la monovolume venga, la compatta soul e la nuova kia sportage, il crossover gioiello della casa con sede a Seoul. Il modello presentato a Bologna non presenta particolari novità dal punto di vista estetico, ma è dotato di un motore tutto nuovo; un potente turbo diesel 2.0 CRDi da 184 cavalli, associato esclusivamente ad una trazione integrale.

L’obiettivo è chiaro, si punta a diventare il decimo venditore di auto in Europa entro il 2013. Continuando di questo passo, raggiungerlo non sarà un problema!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl