La traduzione giurata.

29/dic/2011 22.12.44 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La traduzione giurata è un tipo di traduzione che per avere validità legale deve essere accompagnata da un documento che ne attesti la autenticità giuridica. Questo documento è il verbale di giuramento di traduzione dove, chi traduce, attesta che ciò che è stato tradotto è fedele al documento originale, che la traduzione è stata eseguita senza secondi fini, senza alcuna omissioni e senza nessun vizio di forma.

Il verbale di giuramento di traduzione, assieme al documento tradotto e all’originale, una volta stilato deve essere presentato alla cancelleria del tribunale, per la apposizione dei timbri e delle marche da bollo. Questo tipo di traduzione può essere chiamata anche traduzione asseverata e, a seconda di quanti sono i documenti da tradurre può avere delle tempistiche di traduzione più o meno lunghe.

I documenti che devono avere validità legale possono essere ad esempio la carta di identità, tutti gli attestati scolastici, certificati di tipo matrimoniale o di decesso, la patente di guida e i documenti di circolazione e ancora non meno importanti i ricorsi giudiziari e le sentenze e i certificati medici.

Se si vuole avere una panoramica più completa di questo servizio, una ricerca con le parole chiave traduzione documenti può essere valida, cosi da confrontare i vari prezzi delle numerose agenzie di traduzione. Si potrà anche richiedere un preventivo, ed eventualmente parlare anche con operatori telefonici.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl