Dal 1/1/2012 in Austria: formare corsie di soccorso!

03/gen/2012 12.55.45 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dal 1/1/2012 in Austria: formare corsie di soccorso!

VIENNA, January 3, 2012/PRNewswire/ --

Come funziona una corsia di soccorso?



- Se su autostrade, semiautostrade e/o strade a scorrimento veloce il traffico procede
a rilento o si forma coda, tutti gli automobilisti sono obbligati a formare una corsia di
soccorso - prima ancora che il traffico si fermi e prima ancora che si avvicini un veicolo
di soccorso!



- Su strade a due corsie tutti i veicoli sulla corsia sinistra si affiancheranno
parallelamente al bordo della carreggiata sinistra, mentre tutti gli altri si
affiancheranno parallelamente al bordo della carreggiata destra, occupando anche la corsia
di emergenza, lasciando quanto più spazio possibile al centro.



- Lo stesso sistema vale per le strade a tre o più corsie. Tutti i veicoli sulla
corsia più a sinistra devono spostarsi quanto più possibile sulla sinistra. Tutti gli
altri veicoli devono spostarsi quanto più possibile sulla destra.



Così si forma la cosiddetta corsia di soccorso, che può essere usata solo ed
esclusivamente dai veicoli di soccorso (polizia, vigili del fuoco e ambulanze), o da
veicoli del servizio stradale o del soccorso stradale.



ATTENZIONE: È necessario formare una corsia di soccorso solo se la causa del
rallentamento del traffico è un incidente. Bisogna garantire anche il libero passaggio
dei veicoli di soccorso per raggiungere altri luoghi di intervento. Inoltre: è necessario
iniziare a creare la corsia di soccorso anche se il guidatore che vi precede non si è
ancora spostato.



In Austria vige quindi lo stesso principio di Germania, Svizzera, Repubblica Ceca e
Slovenia. In Austria la creazione di una corsia di soccorso è OBBLIGATORIA in caso di
coda! I guidatori che usano la corsia di soccorso senza averne diritto o bloccano un
veicolo di soccorso sono soggetti a sanzioni pecuniarie fino a 2.180 euro.



Per ulteriori informazioni:



Una brochure informativa è disponibile all'indirizzo http://www.rettungsgasse.com




Per domande potete rivolgervi a:
Direttore ASFINAG Unternehmenskommunikation
Mag. Christian Spitaler
Tel: +43(0)50108-10-835
christian.spitaler@asfinag.at





Source: ASFINAG




-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl