Auguri Kate!

13/gen/2012 08.35.07 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Trent’anni sono un traguardo importante; niente a che vedere con quanto accadeva fino a pochi decenni fa, quando il “trentenne tipo” era sposato, con almeno un figlio a carico, e con un lavoro sicuro che lo avrebbe accompagnato fino alla pensione. Adesso ci si sposa di meno, si fanno meno figli, e se si è in possesso di un contratto di lavoro a tempo determinato ci si deve considerare già dei privilegiati. Nonostante questo, il trentesimo compleanno richiede sempre adeguati festeggiamenti: eppure una delle trentenni più famose al mondo ha preferito adottare un basso profilo. Stiamo parlando della Duchessa di Cambridge, moglie del Principe William, che lo scorso 9 gennaio ha raggiunto i 30 anni di età non senza polemiche. Alcuni tabloids inglesi infatti hanno sostenuto che la festa stile anni ottanta, inizialmente prevista per celebrare l’evento, sia stata annullata su richiesta della Regina, che ha preferito adottare un’immagine più austera a causa del difficile periodo economico; altri hanno addirittura deciso di “regalare” alla Duchessa un bell’articolo sulla comparsa dei primi capelli grigi nella sua folta e lunga chioma.

Tuttavia, dal 29 aprile 2010, giorno delle nozze, Kate è abituata a questo tipo di attenzioni, attraverso le quali si è mossa con grande disinvoltura. Il suo modo di fare, mai arrogante o superiore, unisce in modo mirabile la semplicità e l’eleganza degne di una principessa, permettendole di conquistare ammiratori in ogni parte del mondo. Molti di questi hanno deciso di dedicarle un pensiero, inviandole regali e lettere, alcuni anche dall’Italia. Se anche voi volete mandare un messaggio d’auguri alla nuova Lady D non perdete tempo; un breve ritardo è consentito ma è meglio non eccedere! Inoltre vi consigliamo di prendere una precauzione, digitando su google le parole “preventivo traduzioni” per cercare un’agenzia di traduzioni che faccia al caso vostro.

Un augurio regale non ammette errori grammaticali!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl