Risultati annuali 2011: L'Union Bancaire Priv?e realizza un utile consolidato di 198 milioni di CHF al lordo delle spese di integrazione di ABN AMRO Bank (Switzerland) AG

26/gen/2012 07.04.03 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Risultati annuali 2011: L'Union Bancaire Privée realizza un utile consolidato di 198 milioni di CHF al lordo delle spese di integrazione di ABN AMRO Bank (Switzerland) AG

GINEVRA, January 26, 2012/PRNewswire/ --


- Fiduciosa nelle prospettive dell'industria del private banking, l'Union
Bancaire Privée, UBP SA (UBP) rafforza la propria presenza sul mercato svizzero del
private banking con l'acquisizione di ABN AMRO Bank (Switzerland) AG, realizzata nel
secondo semestre 2011.
- L'UBP annuncia un utile consolidato di 198 milioni di CHF (163,1 milioni di
EUR) per l'esercizio 2011 (flessione dell'8% rispetto all'esercizio 2010), al lordo
delle spese d'integrazione connesse all'acquisizione. Al netto di tali spese, pari a
22 milioni di CHF (18,1 milioni di EUR), l'utile netto raggiunge i 176 milioni di CHF
(145 milioni di EUR).
- La massa in gestione ammonta a 72 miliardi di CHF (59,3 miliardi di EUR) al 31
dicembre 2011, rispetto ai 65 miliardi di CHF (52,2 miliardi di EUR) al 31 dicembre
2010, pari a un incremento del 10,8%, ascrivibile soprattutto all'acquisizione.
- Grazie a una gestione prudente del rischio e del bilancio, l'UBP continua a
beneficiare di una solida base finanziaria, con un indice di capitalizzazione Tier 1
del 22,1% dopo l'acquisizione, ed è una delle banche meglio capitalizzate in
Svizzera.




Mantenimento della redditività



La Banca difende la propria redditività nonostante lo scenario di crisi dominante.
Per l'esercizio 2011 l'UBP ha conseguito un utile consolidato di 198 milioni di CHF (-8%
rispetto all'esercizio 2010), al lordo delle spese d'integrazione legate all'acquisizione
di ABN AMRO Bank (Switzerland) AG. Al netto di tali spese, l'utile netto raggiunge i 176
milioni di CHF.



I proventi dell'attività ammontano a 763 milioni di CHF (628,5 milioni di EUR) per
l'esercizio in rassegna e sono praticamente immutati rispetto al 2010 (766 milioni di
CHF). Il margine d'interessi raggiunge i 163 milioni di CHF (134,3 milioni di EUR), in
linea con quello del 2010 (162 milioni di CHF). In un mercato contrassegnato da una
spiccata volatilità, le operazioni di negoziazione si attestano sui 163 milioni di CHF
(134,3 milioni di EUR). I costi d'esercizio dell'UBP sono tuttora saldamente sotto
controllo (-4% con un'area di consolidamento costante rispetto all'esercizio precedente) a
508 milioni di CHF (418,5 milioni di EUR), tenendo conto delle spese connesse
all'acquisizione realizzata nel 2011. Il cost/income ratio consolidato del Gruppo è pari
al 66,6%.



Solida base finanziaria



Il totale di bilancio raggiunge i 18 miliardi di CHF (14,8 miliardi di EUR) e il
rendimento dei fondi propri è pari al 10,6% nell'esercizio 2011. Nel complesso il
bilancio è rimasto stabile ed è caratterizzato da un'abbondante liquidità. Il
proseguimento di un approccio conservativo nella gestione del rischio consente all'UBP di
mantenere un'eccellente base finanziaria e di evidenziare un bilancio sano e solido. Con
un indice di capitalizzazione Tier 1 del 22,1%, l'UBP è una delle banche meglio
capitalizzate in Svizzera.



Convinzioni negli investimenti



Dopo aver attuato importanti trasformazioni nel proprio modello operativo durante il
2010, l'UBP continua a investire nel private banking, grazie all'acquisizione di ABN AMRO
Bank (Switzerland) AG e alla formazione di team di specialisti sui mercati emergenti,
nonché nell'asset management, con la creazione di due joint venture in Asia, regione con
un forte potenziale di crescita e di primaria importanza per l'UBP.



In uno scenario economico e finanziario incerto, la strategia d'investimento della
Banca mira in primo luogo alla preservazione del capitale dei propri clienti. In questa
ottica l'UBP ha assunto posizioni chiare fin dall'inizio del 2011, in particolare
eliminando qualunque esposizione nel debito sovrano di certi paesi periferici europei,
sottopesando le azioni e mantenendo una forte esposizione sull'oro all'interno dei
portafogli.



Nota alla redazione



L'UBP è una delle principali banche private e tra gli istituti meglio capitalizzati
in Svizzera, con un indice di capitalizzazione Tier 1 superiore al 22%. La Banca si
concentra sulla gestione patrimoniale al servizio dei clienti privati e istituzionali.
L'UBP, che ha sede a Ginevra ed è presente in una ventina di ubicazioni nel mondo, ha un
organico di 1'500 collaboratori e una massa in gestione di 72 miliardi di CHF (59,3
miliardi di EUR) al 31 dicembre 2011.



http://www.ubp.com



Linkedin - http://www.linkedin.com/company/ubp



RSS - http://www.ubp.com/cms/lang/en/template/feed.jsp




Contatto:

Jérôme Koechlin
Responsabile Comunicazioni
Tel.: +41-58-819-26-40
E-Mail: jko@ubp.ch
Internet : http://www.ubp.com





Source: UBP - Union Bancaire Privee




-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl