Goodman chiude un 2011 di successo con oltre 1 milione di metri quadri di nuovi sviluppi nell?Europa Continentale

07/feb/2012 15.29.55 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Goodman chiude un 2011 di successo con oltre 1 milione di metri quadri di nuovi sviluppi nell?Europa Continentale

BRUXELLES, February 7, 2012/PRNewswire/ --

Il gruppo Goodman ha chiuso un 2011 ricco di successi con un totale di 1.032.000 metri
quadri di nuovi progetti pre-commissionati in Europa Continentale, ottenendo risultati
record in Germania e Polonia



Il numero di accordi siglati, molti dei quali con società già clienti del Gruppo,
conferma la leadership di Goodman in Europa nello sviluppo e nella gestione di spazi
logistici. Il Gruppo vanta una posizione finanziaria solida dovuta a un modello di
business consolidato che si focalizza sulla vendita dei progetti ultimati ai propri fondi
gestiti tra cui il Goodman European Logistics Fund (GELF).



In totale, Goodman ha un patrimonio gestito di 3.8 milioni di metri quadrati di spazi
logistici distribuiti in undici Paesi dell'Europa Continentale, con un tasso totale di
locazione degli immobili del 97%.



In qualità di proprietario a lungo termine di asset immobiliari logistici, Goodman è
in grado di garantire ai propri clienti la miglior qualità possibile, mentre la solida
base patrimoniale del Gruppo consente di realizzare progetti in modo flessibile, rapido ed
economicamente efficiente.



"Il 2011 è stato un anno di grandi successi per il gruppo nell'Europa Continentale,
con un totale di 1.032.000 metri quadri di sviluppi pre-affittati, per un valore finale di
circa 595 milioni di euro" ha affermato Danny Peeters, CEO di Goodman Continental Europe.



"Le nostre previsioni finanziarie per il 2012 sono buone: Goodman ha una solida
piattaforma pan-europea e gode del sostegno di un gruppo leader a livello mondiale.
Tuttavia, alla luce dell'attuale congiuntura economica, continueremo ad adottare un
approccio prudente e saremo selettivi in termini di investimenti" ha aggiunto.



Peeters ha messo in evidenza lo straordinario risultato ottenuto in Germania nel 2011,
con 672.000 metri quadri di nuovi progetti, compresi i quattro centri logistici
pre-affittati per Amazon. "Questo risultato eccezionale conferma Goodman come leader di
mercato nello sviluppo e nella gestione di immobili logistici in Germania" ha affermato
Peeters.



In Polonia, Goodman ha siglato accordi per lo sviluppo di circa 145.000 metri
quadrati, più di un terzo dei quali per l'Airport Logistics Centre Goodman di Cracovia.
Darà inoltre inizio alla costruzione e alla commercializzazione del Pomeranian Logistics
Centre a Danzica nel primo semestre del 2012. Questo sviluppo rappresenta il più esteso
progetto di Goodman in Polonia con una superficie interessata di 500.000 metri quadri.



Goodman sta sviluppando oltre 88.000 metri quadri di spazi logistici in Belgio, su due
progetti ottenuti nel corso dell'anno, ovvero un magazzino e un centro di distribuzione
per Duvel Moortgat a Puurs e un impianto per Stanley Black & Decker a Tessenderlo.
Quest'ultimo è il maggiore progetto di sviluppo industriale affrontato in Belgio dal 2008
e sottolinea la posizione di forza di Goodman in un mercato difficile.



Il gruppo Goodman si è anche aggiudicato nuovi progetti in Francia con due clienti
per un totale di oltre 73.000 metri quadrati. Al contempo, in Europa centrale ha siglato
accordi per sviluppi pre-affittati per circa 44.000 metri quadrati con clienti della
Repubblica Ceca e la Slovacchia.



Nei Paesi Bassi ha sviluppato ulteriori 9.705 metri quadrati per DSV Solutions e
Nutricia Advanced Medical Nutrition (Nutricia) a Venlo, portando lo spazio complessivo
affittato a DSV nei Paesi Bassi a oltre 110.000 metri quadrati.



Quasi tutti i nuovi progetti di sviluppo di Goodman saranno venduti al Fondo Goodman
European Logistics (GELF), uno dei principali fondi logistici europei non quotati con 2,9
milioni di metri quadratiad uso magazzino, che comprendono 89 proprietà immobiliari
nell'Europa continentale. Alla fine del 2011 GELF ha destinato EUR350 milioni di nuovo
capitale agli investimenti, sottolineando il forte sostegno al fondo da parte di
investitori istituzionali.



Al contempo due dei progetti sviluppati in Germania sono stati acquisiti da Goodman
Princeton Holdings (GPH), una società veicolo di coinvestimento di CBRE Realty Trust e
del gruppo Goodman. GPH acquisisce progetti logistici pre-affittati ottenuti da Goodman.



In qualità di principale proprietario, sviluppatore e gestore di spazi logistici e
commerciali Goodman ha anche completato con successo circa 350.000 metri quadrati di nuove
locazioni o rinnovo di locazioni nel corso del 2011, tra cui operazioni multiple nel
portafoglio GELF.



Nel corso dello stesso periodo i risultati relativi alla locazione di spazi
commerciali del team europeo includono la locazione di 7.000 metri quadrati a Unilever al
Villadecans Business Park di Goodman a Barcellona, e l'occupazione del 100% dello spazio
ad uso ufficio al Air Park Paris-Sud Business Park.



La sostenibilità rimane un obiettivo primario per Goodman, che continuerà a
richiedere la certificazione per i suoi nuovi sviluppi. La società si è inoltre
impegnata a svolgere un continuo controllo del portafoglio e degli investimenti esistenti
per incrementare la sostenibilità di questi asset in gestione.



- Fine -



Per ulteriori informazioni:




Majella O Doherty
Communications Manager
+32-2-263-4068
Majella.odoherty@goodman.com

Cristina Canepone
Noesis Comunicazione
Tel. 02.831051.45
cristina.canepone@noesis.net




Per maggiori informazioni visitare il sito: http://www.goodman.com





Source: Goodman Group




-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl