Come si promuove un’applicazione per iPhone?

23/giu/2010 14.42.54 Digitcom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In occasione del lancio della nostra nuova applicazione per iPhone – Mobile 4 Traveller – vediamo quali sono le attività di marketing da porre in essere durante la fase di promozione.

Dopo mesi di duro lavoro nella programmazione, finalmente la vostra applicazione è online, pubblicata su AppStore. É arrivato il momento del lancio e non avete idea da dove partire?

Di seguito prendiamo in esame alcune cose da fare ed altre da evitare in questa delicato ma importantissimo momento.

Cose da fare

  • Studiare un piano di marketing dettagliato per contattare i top Blogger e gli influenzatori per far parlare dell’applicazione ed avere recensioni;
  • Valutare la possibilità di pubblicare l’applicazione, oltre che su App Store, anche su altri portali;
  • Non trascurare i mezzi classici di comunicazione, diffondendo dei semplici comunicati stampa online;
  • Aggiornare continuamente la pagina di descrizione dell’applicazione presente nell’App Store, essendo la pagina principale di vendita;
  • Tenere in considerazione i feedback dei clienti per imparare ciò che non va dell’applicazione. Per fare ciò, è importante chiedere agli utenti di scrivere recensioni, dargli la possibilità di condividere le loro azioni sul profilo di Facebook o Twitter.
  • Usa i Social network: crea una pagina brandizzata su Facebook e crea un account su Twitter per tenere sempre aggiornati gli utenti sulle novità relative all’applicazione o al mondo mobile;

Da ultimo, ma non meno importante, tenere traccia di tutte le attività di promozione e lancio!

Cose da evitare

Per prima cosa, bisogna evitare di creare un’applicazione complessa da usare e da capire. In questo modo si porta l’utente a volerla cancellare immediatamente.

In secondo luogo, si deve valutare con attenzione il prezzo, una variabile solitamente sottovalutata poiché si tratta di prezzi relativamente bassi. Questo è un errore facilmente evitabile cercando di definire anticipatamente il valore che si attribuisce all’applicazione, per capire meglio il prezzo a cui è giusto venderla.

Come ultima cosa, anche se non meno importante, non ci si deve tirare indietro davanti all’investimento di denaro nella promozione. Sfruttando i nuovi canali di comunicazione, come i social media, è possibile ridurre drasticamente i costi. Però non si può evitare di investire qualcosa sui classici canali, come la stampa.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl