Fairchild Semiconductor e Infineon Technologies ampliano la partnership per la compatibilità dei rispettivi MOSFET di potenza aumentando la sicurezza delle supply chain dei clienti

16/feb/2012 19.10.15 Seigradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Fairchild Semiconductor (NYSE: FCS), leader globale nei prodotti ad alte prestazioni per applicazioni mobili e di alimentazione, e Infineon Technologies (FSE: IFX / OTCQX: IFNNY) hanno annunciato di aver esteso anche ai dual MOSFET asimmetrici Fairchild da 5x6mm per stadi di potenza la partnership che assicura la compatibilità tra i prodotti delle due società.

                                                                                             

La famiglia Fairchild PowerTrench è composta da moduli dual MOSFET asimmetrici per stadi di potenza appartenenti a un portafoglio completo di tecnologie MOSFET avanzate che offrono ai progettisti un'ampia gamma di soluzioni per sistemi di elaborazione mission critical ad alte prestazioni.

 

L'estensione dell'accordo di collaborazione, che ha preso il via nel 2010 con l'obiettivo di garantire la sicurezza delle supply chain dei clienti bilanciando nel contempo efficienza e performance termiche nella conversione buck DC-DC, sfrutta le competenze delle due società nell'ambito dei dual MOSFET asimmetrici in grado di sostenere oltre 30A e incrementare la densità di potenza.

 

“Siamo lieti di aver aggiunto anche questo elemento alla nostra tecnologia PowerTrench”, ha dichiarato Joe Montalbo, Vice President e General Manager, Consumer, Communications and Industrial, Low Voltage di Fairchild. “La partnership con Infineon, insieme con la standardizzazione dei pin-out, aiuta a incrementare la value proposition di questa linea di prodotti rendendola ancora più interessante per i nostri clienti”.

 

“Fairchild e Infineon hanno standardizzato i rispettivi pin-out per fornire ai clienti una supply chain sicura destinata alle esigenze progettuali ad alta efficienza nei mercati dell'informatica, delle telecomunicazioni e dei server”, ha aggiunto Richard Kuncic, Senior Director Low Voltage Power Conversion di Infineon Technologies. “Questo allineamento si propone di rendere disponibili prodotti ad elevate prestazioni in un package standard ottenibile da più fonti di approvvigionamento”.

 

Fairchild Semiconductor sviluppa, produce e distribuisce soluzioni a semiconduttori per una vasta gamma di clienti end-market. L'attenzione di Fairchild nei confronti del mercato dell'alimentazione, insieme con la varietà di end-market in cui è presente e la forte penetrazione nella crescente area asiatica, fornisce alla società un'eccellente opportunità per fornire ai clienti la giusta soluzione a ogni sfida di design.

 

Fairchild Semiconductor: soluzioni per il vostro successo

 

 

Fairchild Semiconductor

Fairchild Semiconductor (NYSE: FCS): presenza globale, supporto locale, idee un passo avanti. Fairchild propone ai designer di sistemi mobili e di alimentazione soluzioni a valore aggiunto basate su semiconduttori facili da usare ed efficienti nei consumi. Fairchild aiuta i clienti a differenziare i loro prodotti e risolvere sfide tecniche complesse grazie alla propria competenza nei prodotti per alimentazione e signal path. Fairchild è raggiungibile sul Web all'indirizzo www.fairchildsemi.com.

 

Informazioni disponibili anche su Twitter all'indirizzo http://twitter.com/fairchildSemi

Video sulla società e i suoi prodotti, podcast e interviste sono disponibili sul blog all'indirizzo http://www.fairchildsemi.com/engineeringconnections

Informazioni disponibili anche su Facebook all'indirizzo:

http://www.facebook.com/FairchildSemiconductor

 

 

Infineon

 

Infineon Technologies AG, società con sede a Neubiberg in Germania, propone semiconduttori e sistemi per risolvere tre sfide centrali della società moderna: efficienza energetica, mobilità e sicurezza. Nell'esercizio 2011 (chiuso al 30 settembre) la società ha registrato un fatturato di 4 miliardi di euro e quasi 26.000 dipendenti in tutto il mondo. Infineon è quotata sulla Borsa di Francoforte (IFX) ed è scambiata negli Stati Uniti sul mercato OTCQX International Premier (IFNNY).

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl