Docuweb Mr.Blog: la verit sui sondaggi online - videoinchiesta

Un'inchiesta esclusiva di Ambrogio Crespi svela perché i sondaggi online non sono credibili Navigando sul web ci si accorge che i cosiddetti "sondaggi online" sono sempre più frequenti.

Persone Corrado Formigli, Natascia Turato, Renato Mannheimer, Ambrogio Crespi, Blog
Argomenti politica, linguistica

20/feb/2012 11.04.37 Fabrizio Pivari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Un'inchiesta esclusiva di Ambrogio Crespi svela perché i sondaggi online non sono credibili

Navigando sul web ci si accorge che i cosiddetti "sondaggi online" sono sempre più frequenti. Ma fino a che punto questi sondaggi possono essere definiti tali? E' la domanda che si pone Ambrogio Crespi, alias Mr. Blog, con una videoinchiesta in collaborazione con Clandestinoweb pensata a partire da un sondaggio pubblicato qualche giorno fa da Repubblica.it e realizzato da Youtrend.

La videoinchiesta mostra che questo sondaggio non ha alcun valore statistico e non può riferirsi all'opinione dell'intera popolazione italiana. Una tesi supportata anche dalle diverse fonti interrogate: da famosi sondaggisti italiani come Renato Mannheimer direttore di Ispo o Natascia Turato direttore di Datamonitor, ai conduttori televisivi come Corrado Formigli di Piazza Pulita.

Dopo il docuweb sulla Shoah e quello sulle carceri, un altro documento importante per capire che c'è una giusta differenza tra quelli che definiamo sondaggi e quelli che invece non fanno altro che danneggiare il lavoro degli istituti di ricerca.

http://misterblog.it/
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=HUq0bMk5scU

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl