Il Gruppo Eurail comunica risultati di vendita positivi dei pass InterRail nel 2011

Il Gruppo Eurail comunica risultati di vendita positivi dei pass InterRail nel 2011.

Persone Ellie Kingswell, Seixas, Ana Dias, René de Groot
Luoghi Italia, Europa, Olanda, Repubblica Ceca, Portogallo, Grecia, Svizzera, Germania, Svezia, Finlandia, Danimarca, Polonia, Norvegia, Lussemburgo, Francia, Spagna, Belgio, Austria, Bulgaria, Romania, Ungheria, Turchia, Irlanda, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Slovacchia, Montenegro, Regno Unito, Slovenia, Repubblica di Macedonia, Utrecht, Serbia
Organizzazioni G.I.E., Gruppo Eurail
Argomenti ferrovia, economia, trasporti, commercio

21/feb/2012 08.06.38 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il Gruppo Eurail comunica risultati di vendita positivi dei pass InterRail nel 2011

UTRECHT, Paesi Bassi, February 21, 2012/PRNewswire/ --

Eurail Group G.I.E., l'organizzazione che si occupa del marketing e della gestione dei
pass InterRail, comunica risultati di vendita positivi per il quinto anno consecutivo. Nel
2011, oltre 248.000 europei hanno visitato l'Europa in treno utilizzando i pass InterRail.



Le vendite mese per mese hanno seguito uno schema simile a quello del 2010, con i mesi
di aprile e maggio particolarmente positivi in termini di vendite, rispettivamente con
l'11% e il 14% di crescita. Anche se generalmente l'acquisto avviene tramite le compagnie
ferroviarie europee, negli ultimi anni le vendite online dei pass InterRail hanno riscosso
un grande successo e ammontano già al 25% delle vendite totali.



L'InterRail Global Pass, valido per viaggiare in 30 paesi europei, si conferma la
scelta più popolare tra i viaggiatori giovani, al di sotto dei 26 anni. Oggi, la
flessibilità di viaggio è molto richiesta e i 5 giorni di viaggio inclusi nei 22 giorni
dell'InterRail Global Pass lo rendono il prodotto preferito dai viaggiatori che non
desiderano passare ogni giorno della loro vacanza viaggiando..



Anche l'InterRail One Country Pass ha fatto registrare un aumento significativo delle
vendite, con una percentule del 5,5% di crescita. L'Italia e la Germania restano le
destinazioni più popolari per i viaggi con l'InterRail One Country Pass, con una quota
combinata di mercato pari al 62%. I viaggiatori che acquistano questo pass sono quelli che
intendono visitare a fondo un paese specifico.



"L'Eurail Group G.I.E. prevede una crescita continua nelle vendite dei pass InterRail,
nonostante l'attuale difficile situazione economica in Europa", ha commentato René de
Groot, amministratore delegato dell'Eurail Group. "Benché l'InterRail Global Pass abbia
fatto registrare una crescita modesta, lo scorso anno abbiamo fatto viaggiare 5.000
passeggeri in più. Ciò conferma ancora una volta che i pass InterRail sono un'ottima
maniera di esplorare l'Europa. Siamo pertanto fiduciosi che le vendite InterRail
continueranno a crescere negli anni a venire, man mano che sempre più europei si
renderanno conto dell'ottimo rapporto qualità-prezzo di questo prodotto", ha aggiunto de
Groot.



Nota del redattore:



Partecipano all'offerta di pass InterRail le compagnie ferroviarie dei seguenti paesi:
Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca,
Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Ungheria, Italia, Lussemburgo,
Montenegro, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Irlanda, (FYR) Macedonia, Romania,
Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Svezia e Turchia.



Sito aziendale e ufficio stampa di Eurail Group G.I.E.: http://www.eurailgroup.org





Source: Eurail Group G.I.E.

Contatti stampa: Ana Dias e Seixas & Ellie Kingswell, E-mail: pressinfo@eurailgroup.org, tel: +31(0)30-7516-500, galleria fotografica di Eurail: http://eurail.informationstore.net




-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl