Traduzione e sbagliata interpretazione

29/feb/2012 14.29.29 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi si occupa di traduzione, ma non solo, sa di quanto sia fondamentale la corretta interpretazione di ogni singolo termine, visto che questo può stravolgere il senso e il significato di un espressione. Ci sono poi in casi in cui diventa obbligatorio affidarsi alla traduzione professionale, attività messa in atto da professionisti abilitati da organi ed enti specifici che solitamente operano all’interno di agenzie di traduzione, imprese o studi di traduttori freelance che offrono servizi di traduzione per ogni evenienza. Sul giusto modo di interpretare un documento durante una traduzione da una lingua ad un’altra non si possono ovviamente lasciar passare errori quando si tratta di documenti che hanno un valore legale come ad esempio gli atti di un tribunale, gli atti giudiziari, amministrativi o notarili.

Prendiamo ad esempio che nel caso di un omicidio o di un altro reato le indagini delle forze dell’ordine concentrino i propri sospetti su uno straniere che parla un’altra lingua. Per ricostruire la vicenda potranno essere decisive le intercettazioni telefoniche che riguardano il sospettato. In questo caso diventerà fondamentale l’operato del traduttore abilitato visto che la corretta o meno interpretazione delle conversazioni intercettate potranno essere decisive in un senso o nell’altro, comunque distorcendo la verità. Con le possibili conseguenze di poter scagionare un colpevole o di incolpare un innocente. Facile capire come la responsabilità e il peso dell’operato del traduttore in questo caso sia particolarmente significativo. Anche perché a tutto ciò ci aggiungerebbero anche le difficoltà di tradurre una comunicazione verbale che è cosa ben diversa dal tradurre un contenuto scritto.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl