«ISTITUTI TECNICI SUPERIORI, LA NOSTRA TERZA VIA». Di Marco de' Francesco

Servono figure professionali specializzate, dal calzaturiero alle bioenergie.

Persone Giulio Pedrollo, Marco de' Francesco
Luoghi Veneto
Organizzazioni Confindustria
Argomenti impresa, scuola

05/mar/2012 20.00.14 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cosa cercano le imprese? Confindustria punta sulla formazione post-secondaria. Servono figure professionali specializzate, dal calzaturiero alle bioenergie.

Versatilità. Sapersi adattare a esigenze mutevoli del mercato: perché il panorama di oggi non sarà quello di domani, e nessuno può rimanere con le mani in tasca. «Certo – afferma Giulio Pedrollo, 39enne vicepresidente di Confindustria Veneto nonché presidente dei "Giovani" dell'associazione – i nuovi entrati nel mondo dell'impresa devono dimostrare capacità di risolvere problemi e spirito di adattamento. Appunto perché l'orizzonte culturale e pratico delle aziende tende a modificarsi al passo serrato». E non basta.

Continua

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl