Segnaletica di sicurezza

Per segnaletica di sicurezza si intendono tutti i pittogrammi informativi per la protezione e salvaguardia delle persone.

12/mar/2012 11.11.24 DanieleNuvoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per segnaletica di sicurezza si intendono tutti i pittogrammi informativi per la protezione e salvaguardia delle persone.

 

La segnaletica di sicurezza è fondamentale nei luoghi di lavoro per sapere come comportarsi in caso di pericolo, per vietare comportamenti che potrebbero originare situazioni pericolose, nel prescrivere azioni utili al fine della sicurezza e della prevenzione e nel fornire indicazioni per gli interventi di primo soccorso.

 

In un’azienda, piccola o grande, il datore di lavoro è obbligato ad identificare i pericoli anche tramite l’utilizzo di una adeguata segnaletica di sicurezza, che sia ben visibile e che venga sostituita quando è necessario.

 

A seconda del colore del segnale di sicurezza, i cartelli assumo un significato differente che possa essere di divieto, pericolo, emergenza, avvertimento, prescrizione, soccorso:

 

·         Rosso: indica divieto, pericolo o emergenza e segnala le attrezzature antincendio;

·         Giallo: indica la segnaletica di avvertimento;

·         Azzurro: prescrive i dispositivi di protezione individuale da indossare e le azioni obbligatorie da compiere;

·         Verde: identifica la segnaletica di salvataggio e soccorso.

 

Il D.L. 81/08 obbliga le aziende a possedere al loro interno la segnaletica indispensabile per la sicurezza delle persone, Antincendio Sestese vi offre una vasta gamma di cartelli segnaletici affinchè il vostro luogo di lavoro sia a norma di legge.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl