Arredo cittadino: fioriere e bacheche

13/mar/2012 11.45.40 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi ha la fortuna di vivere in una bella città o in un paese molto curato e pulito darà forse per scontate certe cose. Chi, invece, non ha la possibilità di passeggiare lungo viali alberati, sostare a leggere un libro su panchine che non siano imbrattate o, peggio, rotte e poco sicure, noterà certamente anche il dettaglio più insignificante.

 

Sembra infatti un sogno visitare una città senza cartacce a terra, con illuminazione funzionante, pensiline con i vetri intatti. E’ vero che parecchie installazioni vengono rovinate dall’incuria e dalla maleducazione di gruppetti, ma a volte è l’intero arredo urbano ad essere stato poco considerato. Come avviene per una bella casa, invece, andrebbe progettato e realizzato con attenzione, scegliendo forme eleganti ma semplici, creative ma raffinate, e materiali di qualità. Fontane in marmo, fioriere in cemento, bacheche in legno, sono solo alcuni elementi che potrebbero abbellire una strada, una piazza, una zona pedonale.

 

Per favorire il rispetto dell’ambiente sarebbe una scelta apprezzabile installare dei portabiciclette (magari in prossimità di una stazione). Design ricercato e tecnologie avanzate rappresentano i punti di riferimento per individuare l’azienda più capace e con un’esperienza indiscussa nella realizzazione di tutti quei componenti che andranno ad arricchire e valorizzare tanti luoghi di pregio storico e artistico. Calcestruzzo, ghisa, metallo, marmo, legno e rame sono i materiali più utilizzati. Possono essere anche mixati fra loro, così da rispondere alle più varie esigenze della committenza. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl