Divertimento e passione: la nuova 911 Cabriolet affascina il Centro Porsche Brescia

Divertimento e passione: la nuova 911 Cabriolet affascina il Centro Porsche Brescia.

Persone Biagio Capolupo, Beatrice Saottini, James Dean, Fred Mello
Luoghi Stoccarda, Desenzano
Organizzazioni Porsche Brescia Città, Saottini Auto S.p.A., Porsche Brescia, Porsche
Argomenti autoveicoli

15/mar/2012 16.51.19 Clara Garcovich Events and Public Relations Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Giovedì 8 marzo 2012 è iniziata ufficialmente una nuova stagione di guida all’aria aperta: Centro Porsche Brescia ha presentato nella sua sede di Desenzano del Garda le nuove 911 Carrera Cabriolet e 911 Carrera S Cabriolet.

Il futuro dell’auto sportiva? E’ ancora completamente aperto. E giovedì 8 marzo più di 200 ospiti di Centro Porsche Brescia hanno potuto osservarlo da vicino. Un futuro iniziato a dicembre con le versioni coupé e che prosegue ora con la nuova 911 Cabriolet, migliorata nell’aerodinamica e nell’isolamento, in grado di garantire consumi ridotti, comfort e un impareggiabile piacere di guida.

Nuova ma sempre orgogliosamente ancorata al passato, a una storia di guida all’aria aperta che in casa Porsche ha radici lontane e che Centro Porsche Brescia ha saputo rappresentare all’interno del proprio salone, partendo dalla 356 Speedster del 1954, passando per la 911 Carrera Speedster Turbo Look del 1989 e la Carrera 4 Cabrio del 1991, per arrivare alla Carrera S Cabriolet del 2011.

Immerse nel proprio passato ricco di fascino, in un’atmosfera unica creata dalla commistione di video e musica di alta qualità, offerti da Audio Natali, con la moda di Fred Mello, in una collezione ispirata a James Dean – un mito del cinema la cui storia è legata a filo doppio a quella di Porsche – e con la pregiata qualità del vino Uvamatris, che accompagnava un aperitivo fresco e vivace, si trovavano le vere protagoniste della serata: due 911 Cabriolet e quattro 911 S Cabriolet, scoperte al termine di un emozionante filmato, sotto gli occhi di Beatrice Saottini, Presidente di Saottini Auto S.p.A., e Biagio Capolupo, Direttore di Centro Porsche Brescia e Centro Porsche Brescia Città.

L’icona della casa di Stoccarda continua con coraggio a rinnovarsi e crescere, restando sempre se stessa e, quindi, sempre libera di cambiare. A trent’anni dal primo modello Cabriolet, 911 non smette di aprirsi al futuro, sempre con un solo e unico obiettivo: il puro piacere di guida, anche all’aria aperta.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl