Il Settantacinque per cento di Lavoratori Italiana arriva senza soldi alla fine del mese, rivela il sondaggio di CareerBuilder.it

27/mar/2012 07.04.39 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il Settantacinque per cento di Lavoratori Italiana arriva senza soldi alla fine del mese, rivela il sondaggio di CareerBuilder.it

MILAN, March 27, 2012/PRNewswire/ --


-Il trentatre per cento non è riuscito a coprire le proprie spese mensili
l'anno passato-




Conti puntualmente i giorno che ti separano dalla prossima busta paga? Non sei
l'unico. Con l'incalzare della crisi molti lavoratori faticano ad arrivare alla fine del
mese. Il settantacinque per cento del campione intervistato ha dichiarato di esaurire lo
stipendio in concomitanza con l'arrivo della busta paga successiva. Questo dato
preoccupante emerge dal sondaggio di CareerBuilder.it che ha coinvolto 100 lavoratori
italiani nel gennaio 2012. Un ulteriore 18 per cento ha affermato che a volte ha soldi a
sufficienza solo per arrivare alla busta paga successiva.



Nove su dieci lavoratori (91%) dichiarano di fare molta più attenzione alle proprie
finanze da quando la crisi è cominciata, abbiamo domandato loro le tattiche che hanno
utilizzato per 'arrivare alla fine del mese'. Gli intervistati hanno risposto:




- Tagliare le attività ricreative - 53 per cento
- Usare buoni sconto e coupon- 49 per cento
- Guidare meno per risparmiare i soldi del carburante - 41 per cento
- Usare i trasporti pubblici - 21 per cento
- Cancellato servizi considerati 'di lusso' come la televisione via cavo etc.. -
15 per cento




"I lavoratori stanno adottando una serie di tattiche per arrivare alla fine del mese"
dice Tony Roy, Il presidente, CareerBuilder EMEA. "Che sia limitare il budget o trovare
altre fonti di reddito, tutti i lavoratori stanno facendo del loro meglio per difendersi
dalla crisi. Queste buone abitudini finanziarie, non sarà utile ai lavoratori solo nel
breve ma anche nel lungo termine".



La recessione potrebbe causare anche problemi a lungo a termine per quei lavoratori
che non prendono provvedimenti per il proprio futuro finanziario. Il trentanove per cento
dei lavoratori dichiara di non essere in grado di risparmiare nulla, il nove per cento
risparmia meno di 60 Euro al mese e il 25 per cento meno di 120 Euro mese.



Sig. Roy consiglia le seguenti strategie per superare la crisi e mettere le basi per
un futuro migliore:



Registra le tue spese - Crea una tabella per registrar le tue spese mensili, incluse
le piccolo spese, come il caffè della mattina, il taxi o lo spuntino pomeridiano. Una
volta che vedrai chiaramente dove finiscono i tuoi soldi, capirai dove tagliare le spese.



Migliora le tue entrate - Considera la ricerca di un secondo lavoro. Chiediti se
saresti in grado di intraprendere una seconda attività, quale, e come inserirla nella tua
giornata.



Fatti sentire - Parla al tuo responsabile delle risorse umane e chiedi se la società
per la quale lavori può aiutarti a risparmiare nelle tue spese mensili. Anche se i tempi
sono 'duri', molte società offrono agevolazioni per servizi come la palestra, sconti in
negozi al dettaglio, rimborsi spese per trasporti e altro.



Metodologia della Ricerca



La ricerca ha coinvolto 100 intervistati italiani tra i 18 e i 70 anni



Il campione ha risposto a domande riguardante la propria situazione lavorativa e
esperienza nell'ambiente lavorativo. Le persone sono state intervistate on-line
utilizzando le ultime tecnologie di voto al fine di ottenere i più affidabili risultati.
Modelli metodologici sono stati utilizzati per assicurare una rappresentazione di alta
qualità dell'opinione nazionale.



Controllo dei tempi di risposta è stato inoltre utilizzato per scartare coloro che
non hanno impiegato un tempo realistico di risposta, come sono anche state eliminate
risposte inconsistenti o incomplete. Sondaggio effettuato nel gennaio 2012, il totale
raggiunge 100 c.ca intervistati.



A proposito di CareerBuilder.it



CareerBuilder.it è uno dei siti più visitati per la ricerca di lavoro in Italia ed
è il sistema di recruiting sul web a maggiore tasso di crescita del mercato italiano. Di
proprietà di Gannett Co., Inc. (NYSE: GCI), Tribune Company e The McClatchy Company
(NYSE: MNI), CareerBuilder.it fornisce servizi per aiutare chi è in cerca di occupazione
a mettersi in contatto con potenziali datori di lavoro a livello nazionale, locale,
verticale e di nicchia. Per ulteriori informazioni, visitare il sito
http://www.careerbuilder.it




Per ulteriori informazioni alla stampa:
Rosa Metra
Product & Business Development Manager
CareerBuilder.it
Telefono: +390289658203
Email: Rosa.Metra@careerbuilder.com
Web: http://www.careerbuilder.it





Source: CareerBuilder.it




-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl