PEOPLE-MOVER DI PISA, VINCE LEITNER

PEOPLE-MOVER DI PISA, VINCE LEITNER.

Persone Anton Seeber, Vince Leitner È
Luoghi Italia, Bologna, Germania, Pisa, Perugia, Francoforte, Vipiteno, provincia di Bolzano, Region Centrale
Organizzazioni PRS INTERNATIONAL Srl, The Squaire, Piepoli, Gruppo Leitner
Argomenti trasporti, economia, ferrovia, autoveicoli

29/mar/2012 17.38.27 PRS INTERNATIONAL Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PEOPLE-MOVER DI PISA, VINCE LEITNER

È ufficiale: l’incarico da oltre 77 milioni per realizzare il sistema di trasporto passeggeri aeroporto-stazione della città toscana è stato assegnato al Gruppo italiano ai vertici mondiali del settore (fatturato 2011: 795 milioni)

 

Vipiteno (BZ), 29 Marzo 2012

77 milioni e mezzo: è il valore dell’appalto per il people-mover di Pisa, a lungo conteso tra l’italiana Leitner e l’austriaca Doppelmayr, le due leader mondiali del settore impianti di trasporto a fune. Oggi, la notizia ufficiale del verdetto: ha vinto Leitner. Toccherà dunque al Gruppo altoatesino �“ che vanta una lunghissima esperienza in materia e un fatturato 2011 da 795 milioni  �“ realizzare assieme a Società Italiana per Condotte d’Acqua, Agudio ed Inso Sistemi per le Infrastrutture Sociali, riunite in raggruppamento contemporaneo,  l’avanzato sistema di collegamento tra l’aeroporto e la stazione dei treni della città toscana, con inaugurazione prevista ad Aprile 2015.

 

L’incarico, un vero e proprio progetto di Public Private Partnership (PPP), riguarda la progettazione, la costruzione e la successiva gestione di un sistema di collegamento ad automazione integrale tra l’aeroporto Galileo Galilei e la stazione ferroviaria di Pisa Centrale, con una fermata intermedia a parcheggi per i pendolari da 1200 posti auto complessivi. Il progetto Minimetro Leitner prevede due convogli in esercizio, con partenze ogni 5 minuti, in grado di coprire i 1.780 metri di percorso in poco più di 4 minuti. Con questi parametri il Gruppo di Vipiteno ha potuto soddisfare pienamente le richieste contenute nel bando di gara: 2 milioni di passeggeri movimentati ogni anno nel quinquennio 2015-2020; 2,6 milioni dal 2020 in poi.

 

«Siamo felici e orgogliosi di poter mettere a frutto in patria quelle eccellenze tecnologiche per le quali siamo noti e richiesti in tutto il mondo �“ commenta Anton Seeber, responsabile Minimetro in seno al Gruppo Leitner. �“ Se ci siamo aggiudicati questo importante incarico è anche perché abbiamo dimostrato nei fatti, tanto in Italia quanto all’estero, che il nostro Minimetro è la risposta giusta alle nuove esigenze di mobilità sostenibile delle città moderne». Il sistema Minimetro è attivo con successo in svariate città, tra cui Perugia, dove funziona dal 2008 e dove la quasi totalità degli utenti si dichiara “molto soddisfatto” del servizio (fonte: Istituto Piepoli).

 

L’ultimo impianto Minimetro ad essere stato inaugurato, giusto il mese scorso, si trova a Francoforte: un’opera da 6 milioni di euro. «Nel più grande aeroporto di Germania �“ spiega Anton Seeber �“ Leitner ha realizzato un sistema in grado di collegare il complesso pluriuso “The Squaire” ad un parcheggio su nove piani con 2.500 posti auto». “The Squaire Metro” è uno speciale impianto a fune  su binario completamente automatizzato, composto da 2 cabine per 50 persone. Conclude Seeber: «L’appalto toscano va visto come un importante riconoscimento alla tecnologia Made in Italy che sta riscuotendo successo nel mondo».

 

Grazie anche a questo nuovo successo, il Gruppo Leitner �“ di cui fanno parte Leitner Ropeways e Poma (impianti di trasporto a fune, fatturato 2011: 420 milioni), Prinoth (battipista e veicoli multiuso; fatturato 2011: 200 milioni) e Leitwind (impianti per l’energia eolica; fatturato 2011: 160 milioni) �“ conta di portare il consolidato 2012 oltre quota 850 milioni. Ciò a fronte di 25 milioni di investimenti in Ricerca e Sviluppo, e di un’ulteriore crescita del numero dei dipendenti, che nel 2011 erano 3.269.

 

 

PRS INTERNATIONAL Srl

Via San Felice, 98 �“ 40122 Bologna (Italy)

Tel. +39 051 522440

Fax +39 051 553857

E-mail prs@prs.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl