Le vacanze estive

23/apr/2012 12.17.58 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tempo di organizzarsi per l’estate. Tempo di cominciare a prenotare per non rischiare di decidere dove voler andare in ferie e poi non trovare posto. Quest’anno avete deciso di ripetere le solite vacanze al mare, in un posto affollatissimo dove è necessario fare la fila per un gelato e dove la routine diventa obbligatoria. Per evitare di ripetere il meccanismo della sveglia per andare al mare, pranzo e ritorno in spiaggia, aperitivo, cena e discoteca quest’anno avete deciso di andare in montagna. In una regione come il Trentino le possibilità di articolare le giornate in maniera diversa non mancano. Pensate soltanto che nel giro di pochi chilometri potrete passare dalle atmosfere lacustri alle Dolomiti (insignite del prestigioso riconoscimento di sito patrimonio dell’Umanità dall’Unesco). Volete cominciare in ogni caso con un paio di giorni di tuffi e sport acquatici, cercate un hotel nei pressi del lago di Garda, di Lavarone, di Tenno o di Ledro. Ma prenotando con tempo potrete poi dare una svolta a quei giorni di ferie dedicandovi all’esplorazione dei boschi e dei parchi naturali (vi aspettano quantomeno il Parco Naturale dello Stelvio, quello di Adamello Brenta e quello di Pavoneggio – Pale di San Martino). Prenotare è facile, usando internet. Scrivete le parole che vi interessano su un motore di ricerca, per esempio “vacanze estive in Trentino” oppure “hotel Marilleva”. Controllate le disponibilità in base all’alloggio che preferite e in base ai giorni che avete a disposizione e poi avvertite la famiglia che quest’anno farete delle vacanze eccitanti e inedite. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl