In cosa consiste l’implantologia

In cosa consiste l'implantologia .

23/apr/2012 19.36.31 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Avere l’arcata dentale in buone condizioni non è soltanto un fattore estetico. La masticazione ha effetti anche sulla digestione e quindi sulla salute. L’implantologia dentale è una tecnica che permette di restituire la facoltà di masticare agevolmente per i pazienti che, per una ragione o per un’altra, hanno un problema tale da richiedere la rimozione di uno o più denti. Attraverso una operazione che, allo stato attuale dell’arte, richiede circa 20 minuti, viene inserito all’interno dell’osso della mandibola un elemento metallico che funzionerà da base per la protesi, fissa o mobile a seconda dell’occorrenza.

Tutte le protesi attuali vengono realizzate in titanio, perché è un materiale ottimo per questo tipo di necessità. Le caratteristiche di questo metallo, che non presenta proteine al suo interno, permette di azzerare i rischi più ricorrenti in interventi di questo tipo, ossia quello del rigetto del oggetto estraneo da parte del corpo. Inoltre il titanio non soltanto non ostacola ma è alla base del processo di osteointegrazione, che aiuta ad integrare la protesi con l’osso all’interno della bocca.

Agli interventi di implantologia dentaria possono essere sottoposti tutti, senza nessuna particolare controindicazione, anche se il dentista potrebbe consigliarvi sull’opportunità di risolvere il problema in maniera diversa. Prima di affrontare l’operazione dovrete compilare una scheda dove farete presente le attuali condizioni psichiche e fisiche e le eventuali cure a cui vi state sottoponendo. In base anche a questi dati lo specialista prenderà la sua decisione.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl