Sabato 5 maggio a Russi la “Giornata della Cardiologia” con i cardiologi del Maria Cecilia Hospital di Cotignola.

Sabato 5 maggio a Russi la "Giornata della Cardiologia" con i cardiologi del Maria Cecilia Hospital di Cotignola.. Sabato 5 maggio si terrà a Russi, alle 10, presso la Sala Polivalente in Via Cavour, la terza Giornata della Cardiologia.

Persone Laura Errani, Rita Conti, Stefano Censi, Stefano Bosi
Luoghi Ravenna, Cotignola, Russi
Organizzazioni Lions club
Argomenti medicina, cardiologia

03/mag/2012 11.08.05 GVM Care & Research Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sabato 5 maggio si terrà a Russi, alle 10, presso la Sala Polivalente in Via Cavour, la terza Giornata della Cardiologia. Il dottor Stefano Bosi, responsabile dell’Unità di Cardiologia del Maria Cecilia Hospital di Cotignola, ed i suoi collaboratori, dottor Stefano Censi e dott.ssa Rita Conti, parleranno di prevenzione cardio ventricolare e di altre informazioni utili ai pazienti. L’evento è organizzato dal Comune di Russi in collaborazione con il Lions Club Russi, la Pubblica Assistenza di Russi e il progetto defibrillazione precoce “Di cuore in cuore”. L’Assessore comunale alla Sanità, Laura Errani, ricorda che “l’iniziativa sottolinea l’impegno dell’Amministrazione e delle associazioni del territorio a sostegno della prevenzione alle patologie cardiovascolari e della morte precoce da arresto cardiaco”.

“Di cuore in cuore”

Questo progetto nasce dall’esigenza di illustrare l’importanza di intervenire celermente in caso di arresto cardiaco, al fine di prevenire danni cerebrali irreversibili, fino alla morte in caso di non intervento tempestivo. Questo perché, pur con tutta la celerità che attualmente il servizio del 118 garantisce sul territorio, occorrono diversi minuti prima che l’ambulanza giunga sul posto, mentre dopo 4-5 minuti dall’arresto cardiaco avvengono i primi danni irreversibili. Per questa sensibilizzazione, sono state già organizzate due conferenze nel giugno 2010 e maggio 2011 nel teatro comunale, con relatori qualificati e testimonianze di persone colpite da arresto cardiaco che lo hanno superato grazie ad un intervento tempestivo. Dopo queste prime esperienze è stato deciso, con l’Amministrazione Comunale, di ripetere questa manifestazione tutti gli anni. Inoltre, i promotori del progetto hanno partecipato ad assemblee di società sportive, associazioni culturali-ricreative e manifestazioni varie, con l’obiettivo di sensibilizzare su questo argomento. Sono stati coinvolti anche il Consiglio Comunale, la Giunta Comunale, le scuole primarie e secondarie presenti nel Comune di Russi (si svolge annualmente un incontro con i ragazzi). E’ stata infine inviata un lettera ad imprenditori, commercianti, gestori di locali a forte frequentazione di pubblico e a tutti i cittadini, con l’obiettivo di renderli maggiormente consapevoli della necessità di un impegno generalizzato. Dopo la sensibilizzazione, si sono organizzati Corsi di Formazione BLS-D (rianimazione cardio-polmonare e defibrillazione precoce) con rilascio di attestato da parte del 118 di Ravenna. Sono stati formati 106 volontari, andati ad aggiungersi ai circa 50 soci della Pubblica Assistenza già in possesso degli attestati relativi. Questi corsi di formazione riprenderanno in autunno, mentre i volontari della Pubblica Assistenza ogni sei mesi circa effettueranno un “retraining” ai cittadini precedentemente formati. Sono poi stati installati 14 defibrillatori precoci in tutto il territorio comunale, frazioni comprese, nei luoghi di maggior affluenza di pubblico, con segnaletica sui punti di ubicazione. E’ stata predisposta un’apposita planimetria del territorio con indicata l’ubicazione dei defibrillatori, presente anche nel sito internet del Comune. L’installazione di nuovi defibrillatori proseguirà man mano che la sensibilizzazione dei cittadini darà nuovi frutti.

www.gvmnet.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl