Bambini virtuali anche nell'abbigliamento!

Le ultime statistiche dicono che gli italiani stanno diventando sempre più tecnologici: tablet, smartphone e pc sono, infatti, ai primi posti nelle classifiche dei beni più venduti.

03/mag/2012 16.42.53 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le ultime statistiche dicono che gli italiani stanno diventando sempre più tecnologici: tablet, smartphone e pc sono, infatti, ai primi posti nelle classifiche dei beni più venduti. La voglia di tecnologia, però, non riguarda solo il possesso di beni materiali, ma anche la compravendita on-line: sono, infatti, sempre di più i nostri connazionali che si collegano alla rete per comprare oggetti di uso comune o prenotare servizi e vacanze.

Una delle passioni che più ha fatto breccia nel cuore degli internauti è, sicuramente, l'acquisto di abbigliamento, scarpe, accessori e trucchi: la moda sta,infatti, diventando sempre più virtuale. Ma cosa succede quando gli “smanettoni” desiderano comprare vestiti e abbigliamento per i loro bambini? La filosofia non sembra cambiare. Anche in questo caso, infatti, sono molti coloro che si affidano alla rete per acquistare capi d'abbigliamento e accessori. E i gestori delle principali linee per bebè sembrano tenere in conto questa mania che sta coinvolgendo gli italiani. Basta, infatti, cliccare su un qualsiasi motore di ricerca le parole “abbigliamento bambini” per rendersi conto di quante vetrine virtuali esistano. Non solo! Molti siti hanno aperto anche una sezione apposita per abiti eleganti come si evince cliccando “abiti cerimonia bambina”....c'è da scommetterci che in maggio, mese di matrimoni e cerimonie questa sezione raggiungerà elevati picchi di visitatori!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl