Ospedale Valduce e Masimo annunciano l'installazione della prima Masimo Patient SafetyNet? in Italia

09/mag/2012 01.36.17 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ospedale Valduce e Masimo annunciano l'installazione della prima Masimo Patient SafetyNet? in Italia





IRVINE, California, 9 maggio 2012 /PRNewswire/ -- Ospedale Valduce e Masimo (NASDAQ: MASI) annunciano oggi la prima implementazione in ambito pediatrico dei dispositivi Masimo Patient SafetyNet? e Radical-7® di ossigenazione e monitoraggio della frequenza cardiaca con il sistema di pulsossimetria Measure-through Motion and Low Perfusion Masimo SET®.



"SafetyNet offre agli ospedali vantaggi finanziari poiché rende più efficiente il flusso dei pazienti, riduce le chiamate di emergenza, migliora l'utilizzo delle risorse letto dei reparti di terapia intensiva neonatale e riduce i tempi di degenza dei pazienti" afferma il Dr. Daniele Merazzi, responsabile del reparto di terapia intensiva neonatale dell'ospedale Valduce. "Grazie alla SafetyNet di Masimo, gli allarmi vengono immediatamente inviati ai medici designati mediante un sistema flessibile ed efficiente in grado di ottimizzare le infrastrutture informatiche esistenti, il che ha aumentato la sicurezza dei pazienti in modo documentabile."



SafetyNet contribuisce ad aumentare la sicurezza dei pazienti monitorando e tracciando in maniera continua e non invasiva le condizioni fisiologiche di 80 pazienti su quattro piani. SafetyNet rileva in tempo reale cambiamenti e anomalie che indicano un aggravamento delle condizioni di salute. Quando le condizioni di un paziente peggiorano, il sistema invia allarmi in automatico e in wireless direttamente al cercapersone o al cellulare dei medici designati, che possono così recarsi presso il paziente e intervenire salvandogli potenzialmente la vita.



È stato clinicamente provato che SafetyNet ha ridotto sensibilmente gli interventi di emergenza del 65% e i dispendiosi trasferimenti all'unità di terapia intensiva del 48% con conseguente miglioramento dei risultati sui pazienti e riduzione dei costi.(1) Oltre 100 studi indipendenti e oggettivi hanno provato che la pulsossimetria Masimo SET® Measure-through Motion and Low Perfusion di Masimo Radical-7 misura in modo preciso e affidabile la saturazione di ossigeno anche in pazienti in movimento e con scarsa perfusione.



Jon Coleman, Presidente della divisione Worldwide Sales, Marketing, & Clinical Research (vendite, marketing e ricerche cliniche), afferma: "Siamo lieti di sostenere l'Ospedale Valduce perché possa offrire i trattamenti migliori ai pazienti più deboli. Questo è un altro grande esempio di come la tecnologia Masimo continui a incrementare la sicurezza dei pazienti in tutto il mondo."



(1) Taenzer AH, Pyke JB, McGrath SP, Blike GT. "Impact of Pulse Oximetry Surveillance on Rescue Events and Intensive Care Unit Transfers: A Before-and-After Concurrence Study" Anesthesiology; Febbraio 2010; Vol 112, Numero 2, pag. 282-287.



Informazioni su Ospedale Valduce
Valduce è un ospedale religioso privato fondato nel 1853 da Madre Giovannina Franchi a Como. Nel 1974 Valduce diventa "ospedale classificato". La struttura conta 290 posti letto e comprende i reparti di anestesia, cardiologia, chirurgia generale e i reparti pediatrici. Per ulteriori informazioni visitare il sito http://www.valduce.it/h_ospedale.htm



Informazioni su Masimo
Masimo (NASDAQ: MASI) è leader mondiale nelle innovative tecnologie di monitoraggio non invasive che migliorano in modo significativo il trattamento per il paziente, contribuendo a risolvere problemi considerati "senza soluzione". Nel 1995, l'azienda ha debuttato con la sua pulsossimetria Measure-Through Motion and Low Perfusion, nota come Masimo SET®, che ha praticamente eliminato i falsi allarmi e aumentato la capacità della pulsossimetria di individuare eventi che mettono a rischio la vita. Più di 100 studi obiettivi e indipendenti dimostrano che Masimo SET fornisce le misurazioni SpO2 e della frequenza cardiaca più affidabili persino nelle condizioni cliniche più difficili, come nel caso di pazienti in movimento e di scarsa perfusione periferica. Nel 2005, Masimo ha introdotto la tecnologia rainbow SET® Pulse CO-Oximetry?, che permette un monitoraggio continuo e non invasivo dei costituenti del sangue che prima richiedeva procedure invasive, tra cui analisi dell'emoglobina totale (SpHb®), contenuto in ossigeno (SpOC?), carbossiemoglobina (SpCO®), metemoglobina (SpMet®), e indice di variabilità pletismografica (PVI®), oltre all'SpO2, la frequenza cardiaca e l'indice di perfusione (PI). Nel 2008, Masimo ha introdotto Masimo SafetyNet?, un sistema di monitoraggio remoto e di notifica wireless per i medici progettato per aiutare gli ospedali ad evitare decessi evitabili e lesioni associate al mancato intervento di soccorso. Nel 2009, Masimo ha introdotto rainbow Acoustic Monitoring?, il primissimo metodo di monitoraggio continuo e non invasivo della frequenza respiratoria acustica (RRa?). La piattaforma tecnologica rainbow SET di Masimo compie un passo avanti nella sicurezza del paziente in quanto aiuta i medici ad individuare condizioni che mettono a rischio la vita e li indirizza alle opzioni di trattamento. Nel 2010, Masimo ha acquisito SEDLine®, pioniere nello sviluppo di innovative tecnologie e dispositivi di monitoraggio delle funzioni cerebrali. Le tecnologie Masimo SET e Masimo rainbow SET sono inoltre presenti in più di 100 apparecchi multi-parametro di monitoraggio del paziente prodotti da oltre 50 diversi fabbricanti in tutto il mondo. La missione di Masimo, fondata nel 1989, è riassunta nella dicitura "Improving Patient Outcome and Reducing Cost of Care ... by Taking Noninvasive Monitoring to New Sites and Applications®" (Migliorare gli esiti per i pazienti e ridurre i costi del trattamento ? portando il monitoraggio non-invasivo in nuove strutture e applicazioni). Ulteriori informazioni su Masimo e i suoi prodotti sono reperibili sul sito http://www.masimo.com.



Dichiarazioni previsionali
Questo comunicato stampa include dichiarazioni previsionali, secondo la Sezione 27A del Securities Act del 1933 e la Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934, con riferimento al Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Queste dichiarazioni previsionali si basano sulle attuali aspettative su eventi futuri che ci riguardano e sono soggette a rischi e incertezze, tutti difficili da prevedere e molti dei quali vanno al di là del nostro controllo e possono portare i nostri reali risultati a differire materialmente e negativamente rispetto a quelli espressi nelle nostre dichiarazioni previsionali, conseguentemente a vari fattori di rischio, tra cui: i rischi connessi alla nostra convinzione della ripetibilità dei risultati clinici ottenuti utilizzando il nuovo Masimo Pronto-7 e i sensori non invasivi, i rischi connessi alla nostra convinzione che Pronto-7 consente su tutti i pazienti un monitoraggio rapido e non invasivo dell'emoglobina (SpHb®), SpO2, frequenza cardiaca e indice di perfusione presso la struttura sanitaria specifica, oltre ad altri fattori discussi nella sezione "Fattori di rischio" dei nostri più recenti rapporti consegnati alla Securities and Exchange Commission (SEC-Commissione di controllo USA per i titoli e gli scambi), reperibili gratuitamente sul sito SEC all'indirizzo http://www.sec.gov. Sebbene siamo convinti che le aspettative esposte nelle nostre dichiarazioni previsionali siano ragionevoli, non sappiamo se esse si dimostreranno corrette. Tutte le dichiarazioni previsionali incluse in questo comunicato stampa sono espressamente indicate nella loro interezza dalle dichiarazioni cautelative precedenti. Siete quindi pregati di non riporre eccessiva fiducia in queste dichiarazioni previsionali, che descrivono unicamente la situazione odierna. Non ci assumiamo alcun impegno di aggiornare, rettificare o chiarire queste dichiarazioni o i "Fattori di rischio" contenuti nei nostri più recenti rapporti consegnati alla SEC, in seguito a nuove informazioni, eventi futuri o altro, ad eccezione di quanto richiesto dalle leggi applicabili sui titoli mobiliari.






Contatti per i media:
Pier Luigi Bonini Mike Drummond
Ospedale Valduce Masimo Corporation
Telefono: (+39)031324111 Telefono: +1-949-297-7434
E-mail: pl.bonini@valduce.it E-mail: mdrummond@masimo.com




















Masimo, SET, Signal Extraction Technology, Improving Patient Outcome and Reducing Cost of Care... by Taking Noninvasive Monitoring to New Sites and Applications, rainbow, SpHb, SpOC, SpCO, SpMet, PVI, rainbow Acoustic Monitoring, RRa, Radical-7, Rad-87, Rad-57,Rad-8, Rad-5,Pulse CO-Oximetry, Pulse CO-Oximeter, Adaptive Threshold Alarm, e SEDLine sono marchi di fabbrica o marchi registrati di Masimo Corporation. L'uso dei marchi di fabbrica Patient SafetyNet e PSN è sotto licenza di University HealthSystem Consortium.





Masimo

Web Site: http://www.masimo.com


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl