Health Robotics Srl di Bolzano si aggiudica una importante gara d'appalto dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano

Health Robotics Srl di Bolzano si aggiudica una importante gara d'appalto dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Persone Luisa Celeghin, Loccioni, Werner Rainer, May
Luoghi Italia, Milano, Bolzano, provincia di Bolzano
Organizzazioni APOTECAchemo, Associazione Temporanea, Grifols Spa, Robotics Srl
Argomenti economia, medicina, diritto commerciale, commercio, finanza

14/mag/2012 09.48.38 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Health Robotics Srl di Bolzano si aggiudica una importante gara d'appalto dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano

BOLZANO, ALTO ADIGE, Italia, May 14, 2012/PRNewswire/ --

Health Robotics Srl ha reso noto in data odierna di essersi aggiudicata, unitamente
alla Grifols Spa con la quale si è costituita in Associazione Temporanea di Impresa, la
gara d'appalto indetta dal prestigioso Istituto Nazionale dei Tumori di Milano,
relativamente alla fornitura e posa in opera, chiavi in mano, di impianti, attrezzature e
sistemi informativi per la gestione informatizzata nella farmacoterapie nonché la
centralizzazione ed automazione delle preparazioni chemioterapiche.



Werner Rainer, Amministratore Delegato di Health Robotics, esprime la propria
soddisfazione perla chiarezza con cui i risultati della gara indetta dall'Istituto dei
Tumori decretano la superiorità tecnica dell'offerta presentata da Health Robotics, anche
relativamente ai sistemi di automazione. "Abbiamo vinto contro Loccioni e così ci siamo
riappropriati della posizione di innovatori anche sul mercato nazionale,per il quale
offriamo soluzioni completamente automatizzate per la produzione degli iniettabili. A
differenza della tecnologia proposta da Loccioni, i nostri robot di seconda generazione
non costringono i farmacisti a tappare ed etichettare manualmente siringhe e sacche."



Fino ad un anno fa, Health Robotics era assente dal mercato italiano ed ha rivolto la
propria attenzione al solo mercato internazionale, in ragione di un accordo con l'allora
partner tecnologico Loccioni.Nel 2007 Health Robotics ha concesso a Loccioni la licenza ed
i relativi brevetti per il robot di prima generazione (CytoCare), ribattezzato dalla
Loccioni con il nome di APOTECAchemo. In parallelo Health Robotics ha investito le proprie
risorse nello sviluppo di tecnologie di seconda generazione (i.v.STATION) che hanno
largamente superato i risultati ottenuti a suo tempo in collaborazione con Loccioni.



L'ing. Rainer conclude sottolineando come i robot di prima generazione, quali
APOTECAchemo ed altri concorrenti presenti sul mercato, automatizzino solo parzialmente le
attività di preparazione. "Si tratta di macchine il cui peso e dimensioni sono
considerevoli (fino a 20 metri quadrati e 3 tonnellate), la cui produttività è limitata
(da 5 a 20 dosi/ora) ed il cui prezzo elevato consente ritorni sull'investimento solo a
partire da 3/5 anni. I robot di seconda generazione quali i.v.STATION ed i.v.STATION Onco
sono completamente automatizzati, triplicano velocità e performance pur dimezzando costo,
peso ed ingombro e garantiscono un ritorno sull'investimento inferiore ad un anno.



L'Istituto Nazionale dei Tumori



L'Istituto Nazionale dei Tumori è stato fondato nel 1928 ed è stato riconosciuto
come Istituto Scientifico nel 1939. Con oltre 2000 dipendenti gestisce 482 letti di
degenza, 54 posti di day hospital e 14.000 ospedalizzazioni l'anno. L'Istituto Nazionale
dei Tumori di Milano è considerato un centro di eccellenza nazionale per la cura di ogni
tipo di cancro, compresi quelli più rari.



Health Robotics



Health Robotics - leader mondiale nell'automazione per la preparazione della terapia
infusionale - fornisce robotica e soluzioni informatiche di alto livello a più di 200
strutture ospedaliere in sei continenti. I suoi prodotti includono CytoCare(R) e
i.v.STATION(R) ONCO [per la preparazione di chemioterapie e farmaci tossici],
i.v.STATION(R) [per la preparazione di terapie endovenose], i.v.SOFT(R) [supporto per la
preparazione manuale], MEDarchiver(R) [sistemi informativi clinici integrati] e
TPNstation(R) [nutrizione parenterale automatizzata] e mirano a supportare le farmacie
ospedaliere nel compito gravoso di migliorare la sicurezza per il paziente, incrementare
la produttività, e contenere i costi. Attraverso la preparazione di terapie sterili,
accurate, sicure e pronte alla somministrazione, Health Robotics contribuisce ad eliminare
gli eventi avversi legati ai farmaci, a diminuire il rischio microbiologico, ottimizzare i
processi, ridurre i consumi, bloccare l'appropriazione indebita di stupefacenti e
contenere il divario tra l'aumento di pazienti e la disponibilità di personale medico,
infermieristico e di farmacia. Per ulteriori informazioni, prego visitare:
http://www.health-robotics.com




Per ulteriori informazioni, prego contattare:
Luisa Celeghin
info@health-robotics.com
Telefono: +39-0471-200-372





Source: Health Robotics SRL




-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl