GVM Care&Research: Cuore e Chirurgia Mininvasiva. A Lecce una 2 giorni di specialisti e medici di base.

La chirurgia meno invasiva negli interventi al cuore - e i risultati raggiunti nel sistema sanitario pugliese - sarà il tema de "Le giornate jonico salentine di Cardiologia e Cardiochirurgia" che avranno luogo il 15 e 16 giugno prossimi presso Città di Lecce hospital, struttura accreditata con il SSN facente parte del network GVM Care & research e uno dei sei centri di riferimento pugliesi per la Cardiochirurgia, nel corso delle quali si confronteranno tutti i responsabili di Cardiologia e Cardiochirurgia dell'area salentina e i medici di medicina generale.

Persone Giuseppe D'Eusanio, Giuseppe Speziale, Ettore Sansavini
Luoghi Germania, Lecce, Taranto, Bari, Stati Uniti d'America
Organizzazioni GVM Care, Ministero della Sanità
Argomenti medicina, chirurgia, anatomia, cardiologia, ospedale

07/giu/2012 18.08.00 GVM Care & Research Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Perché andare fuori regione se la soluzione è sotto casa? La chirurgia meno invasiva negli interventi al cuore – e i risultati raggiunti nel sistema sanitario pugliese -  sarà il tema de “Le giornate jonico salentine di Cardiologia e Cardiochirurgia” che avranno luogo il 15 e 16 giugno prossimi presso Città di Lecce hospital, struttura accreditata con il SSN facente parte del network GVM Care & research e uno dei sei centri di riferimento pugliesi per la Cardiochirurgia, nel corso delle quali si confronteranno tutti i responsabili di Cardiologia e Cardiochirurgia dell’area salentina e i medici di medicina generale. L’iniziativa (evento accreditato Ecm), al quale parteciperanno esperti anche di Stati Uniti e Germania, punterà a evidenziare i risultati raggiunti nel trattamento di talune patologie con particolare riferimento alla “chirurgia valvolare meno invasiva della mitrale e dell’aorta” cui la Cardiochirurgia di GVM di sta dedicando grande impegno con apprezzabili risultati, come confermano alcuni dati pubblicati dal Ministero della salute. E’ recente, nella clinica “Anthea” di Bari (anch’essa facente parte del network GVM e del sistema sanitario regionale), il primo impianto di valvola aortica “stentless”, cioè senza punti di sutura.

Una sessione sarà dedicata al trattamento della “stenosi aortica dell’anziano” mediante procedure interventistiche e sostituzione valvolare chirurgica eseguita sia con tecniche meno invasive che con approccio tradizionale.

Due importanti sessioni di livello nazionale e internazionale sono dedicate al trattamento sia farmacologico che invasivo della fibrillazione atriale con considerazioni sui nuovi farmaci, sulle procedure interventistiche e sulle nuove tecniche chirurgiche meno invasive.

Il progetto de “Le giornate jonico salentine di Cardiologia e Cardiochirurgia” si prefigge l’obiettivo di organizzare un programma itinerante annuale di convegni scientifici e di corsi con “focus” su argomenti considerati importanti e di attualità; confrontarsi su esperienza cliniche innovative e di ricerca con esperienze regionali e internazionali; proporre e condividere percorsi diagnostico-terapeutici omogenei e ispirati al percorso del buon governo clinico.

Il programma annuale prevede ancora due incontri, si cui il primo a settembre, organizzato dalla Cardiologia del “Vito Fazzi” di Lecce (tratterà la “Cardiopatia ischemica”) e il secondo a Taranto, organizzato dalla Cardiologia dell’ospedale “SS. Annunziata” (sullo “scompenso”).

I lavori saranno introdotti dal presidente di GVM care & research, Ettore Sansavini, nonché dai dott. Giuseppe Speziale e Giuseppe D’Eusanio, rispettivamente vicepresidente di GVM care e research (responsabile Cardiochirurgia di Anthea hospital) e responsabile del Dipartimento di Cardiologia e chirurgia di Città di Lecce.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl