ENEL CUORE ONLUS E REPUBBLICA INSIEME PER I TERREMOTATI DELL'EMILIA ROMAGNA

ENEL CUORE ONLUS E REPUBBLICA INSIEME PER I TERREMOTATI DELL'EMILIA ROMAGNA.

Persone Bosco, Claudio Abbado
Luoghi Italia, Bologna, Emilia Romagna, L'Aquila
Organizzazioni Banca Intesa San Paolo, Orchestra Mozart, Enel
Argomenti economia, musica, sismologia, medicina

11/giu/2012 18.32.25 EnelSharing Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Raccolta fondi di Enel Cuore Onlus e Repubblica in occasione dell'anteprima del Concerto di Abbado.

Bologna, 11 giugno -2012 - Parte la campagna di solidarietà con la raccolta fondi di Enel Cuore Onlus e Repubblica a sostegno dei terremotati dell’Emilia Romagna.

La campagna è stata lanciata in occasione del Concerto di Claudio Abbado con l’Orchestra Mozart, che si è tenuto domenica 10 giugno all’Auditorium Manzoni di Bologna, organizzato proprio a sostegno dei terremotati dell’Emilia come anteprima dell’evento, "La Repubblica delle idee", organizzato dal quotidiano nei giorni dal 14 al 17 giugno.

Il contributo di 200.000 € destinato da Enel Cuore e le erogazioni dei cittadini saranno devoluti ai terremotati emiliani individuando specifici progetti di utilità  sociale a favore della popolazione più vulnerabile come famiglie fragili, anziani e persone con disabilità.

Le donazioni potranno essere effettuate, fino al 31 luglio, tramite l’IBAN: IT54 Z030 6903 2646 1523 0152 638 - C/C intestato a Enel Cuore Onlus presso Banca Intesa San Paolo.

Enel Cuore è la Onlus di Enel nata nel 2004 con lo scopo di dar vita a iniziative di solidarietà sociale in Italia e all’estero. Gli interventi che promuove l’Associazione in partnership con altre associazioni, organizzazioni non governative, istituzioni e con il mondo del volontariato, hanno un carattere tangibile, concreto, misurabile e si inquadrano in aree specifiche quali: l'assistenza sociale e socio-sanitaria, l’accoglienza dei soggetti svantaggiati, in particolare i bambini e gli anziani; l’educazione, attraverso la costruzione di scuole e centri di formazione nei paesi in via di sviluppo.

Già in occasione del terremoto a L’Aquila,  Enel Cuore  ha lanciato una raccolta fondi  e ha destinato un suo contributo che ha reso possibile il restauro dell’Oratorio Don Bosco, storico polo di aggregazione giovanile dell’Aquila rimasto lesionato dal sisma.  

    blog comments powered by Disqus
    Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl