Direct marketing per aziende e non solo

12/giu/2012 10.33.03 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il direct email marketing fa parte dei canali pubblicitari più utilizzati dalle aziende. Per realizzare messaggi efficaci è necessario seguire alcuni step fondamentali. Innanzitutto identificare il target adeguato: non tutte le promozioni possono interessare tutti i clienti indistintamente, per cui è giusto indirizzarsi a chi può davvero essere colpito da questa o quell’altra offerta.  

Affidandosi a programmi specializzati per l’invio multiplo di mail, messaggi vocali, invio fax ecc, si risparmia tempo e danaro, oltre alla sicurezza di recapitare le comunicazioni senza doppioni, o peggio, mancati invii. Bisogna studiare un contenuto strutturato, chiaro ed esaustivo, senza dimenticare la parte grafica, non solo pensando al dettaglio estetico, ma anche alla facilità di lettura. Quante volte abbiamo letto messaggi con scritte coloratissime su sfondi ancora più colorati: impossibili da comprendere! Una mancata cura di questi aspetti, spinge gli utenti a chiudere subito la mail e cestinarla, quindi perché rischiare?  

Una campagna di direct marketing può essere analizzata in tempo reale, verificando il percorso del messaggio, l’avvenuta ricezione e l’apertura. Report e statistiche permettono di monitorare l’andamento, comprendere se esiste qualche elemento da non sottovalutare ed eventualmente aggiustare un po’ il tiro. Per esempio, si può notare, magari, un maggior interessamento in una particolare località e meno in un’altra: ciò può essere indicativo per sviluppare campagne ad hoc.

L’email marketing non è utilizzato solo dalle imprese, ma anche dalle Onlus e Ong per le attività di raccolta fondi, ringraziamento ai donatori, comunicazioni di servizio.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl