Funzionalità di una newsletter

18/giu/2012 11.42.21 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

L’email è uno strumento importante per la comunicazione aziendale. Immediata, versatile, conosciuta da un vasto pubblico, a differenza dei social network che per alcuni risultano ancora oscuri. In ogni caso, ciò che può essere scritto in una e-mail non può essere ugualmente riportato sui social e, quindi, la funzionalità rimane differente.  

Per agevolare l’invio di grandi quantità di messaggi a diversi destinatari, è utile dotarsi di applicazioni web specifiche e multicanale, che permettono di organizzare un database accurato, suddividere il target in più gruppi e creare spedizioni mirate, in base al contenuto e, di conseguenza, ai potenziali consumatori interessati. Basta cercare “programma mailing list” su un motore di ricerca per ottenere informazioni in merito alla pianificazione ottimale di un servizio newsletter 

Recenti ricerche americane dimostrano che una newsletter è più apprezzata rispetto alle generiche PR, specie se il messaggio è ben scritto, con un oggetto ad hoc, un primo paragrafo incisivo e la grafica generale pulita e professionale. Spesso ci si improvvisa web designer, ma i risultati non possono essere soddisfacenti. Non si tratta di una questione puramente estetica, ma di leggibilità: mixare colori vivaci, font troppo piccoli o comunque poco chiari, non facilita la lettura e spinge a cestinare la mail anche se il contenuto è interessante.

Molto importante, infine, ottenere il consenso preventivo all’invio di informazioni commerciali: non è così scontato, infatti, e inviare e-mail senza permesso è semplicemente spam.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl