In macchina la generazione dei nativi digitali vuole rimanere connessa tramite Internet, smartphone e app

19/giu/2012 11.16.11 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
In macchina la generazione dei nativi digitali vuole rimanere connessa tramite Internet, smartphone e app

BURSCHEID, Germania, June 19, 2012/PRNewswire/ --

?



Johnson Controls ha condotto un sondaggio al quale hanno partecipato circa 2800
giovani in Germania, Gran Bretagna, Cina e USA



Johnson Controls, un leader globale in interni ed elettronica di autoveicoli, ha
condotto un sondaggio su cosa si aspettano i "nativi digitali" dall'automobile del futuro.
Hanno partecipato 2800 giovani in Germania, Gran Bretagna, Cina e Stati Uniti. Il loro
desiderio principale: rimanere connessi al mondo digitale anche durante la guida.



"Per questa generazione l'automobile è un posto dove è in gran parte tagliata fuori
da Internet e dalle comunicazioni mobili" afferma Andreas Maashoff, director of Industrial
Design & Market Research. "I nativi digitali sono quasi sempre online, raggiungibili e in
comunicazione - ovunque a casa, in ufficio, all'università e per strada e vogliono una
macchina che li mantiene connessi al mondo digitale."



I nativi digitali sono nati dopo il 1980 e sono cresciuti in un mondo di tecnologie
digitali dove la vita senza Internet, smarphone, tablet e lettori MP3 è inconcepibile.
Questi dispositivi sono espressione dello stile di vita della loro generazione che ha tre
richieste principali per l'auto del futuro: connettività, accesso alle informazioni e
controllo vocale.



I risultati del sondaggio di Johnson Controls hanno rivelato che i nativi digitali
vogliono essere in grado di connettersi facilmente e di usare anche nell'auto i loro
dispositivi, come smartphone e tablet, e che ritengono importante collegarli in modalità
wireless al computer di bordo del veicolo e caricarli durante la guida.



Un'altra priorità per i partecipanti al sondaggio è un accesso semplice alle
informazioni come servizi basati sull'ubicazione che collegano informazioni dal sistema di
navigazione e da Internet alla posizione del veicolo. Un esempio è la guida automatica
verso un distributore di carburante nelle vicinanze che offra i prezzi migliori quando la
benzina è sotto un certo livello.



I nativi digitali vogliono poter far funzionare il loro veicolo come uno smartphone e
ricevere informazioni in tempo reale su tutti i sistemi dell'auto e sulle necessità di
assistenza tecnica o di riparazione. Vogliono anche un touch screen che permetta loro di
scaricare speciali app - per controllare il sistema di aria condizionata o risparmiare
benzina - che possano essere adeguati alle loro preferenze personali. Poiché la sicurezza
è anche un fattore importante i nativi digitali vogliono poter controllare per mezzo di
comandi vocali tutte le funzioni e i dispositivi che usano. Molti partecipanti al
sondaggio hanno suggerito di usare tecnologie che leggono e-mail o messaggi dai social
network mentre guidano.



Questa generazione tende a comprare veicoli del segmento piccolo o medio. "Per
raggiungere questo gruppo di destinazione dobbiamo concentrarci sull'applicare fin
dall'inizio più innovazioni nei segmenti di veicoli inferiori" afferma Andreas Maashoff.
"Nella concept car ie:3 Johnson Controls mostra la sua risposta alle necessità dei nativi
digitali per mezzo di un'interfaccia uomo-macchina."



Esempi tecnologici interessanti per i nativi digitali sono un multi touch screen da
nove pollici con informazioni grafiche e un head up display combinato che proietta
informazioni chiave su un'interfaccia nel campo visivo dell'autista. La concept car ie:3
presenta anche una consolle da pavimento con un sistema di carica wireless sicura per due
dispositivi mobili.



Johnson Controls



Johnson Controls è un'azienda leader globale diversificata in ambito tecnologico e
industriale con clienti in oltre 150 paesi. I nostri 162.000 collaboratori sono impegnati
a realizzare: prodotti di qualità, servizi e soluzioni per ottimizzare l'efficienza
energetica e operativa degli edifici; batterie piombo-acido e batterie avanzate per
veicoli ibridi ed elettrici; sistemi per interni per le automobili. Il nostro impegno a
favore della sostenibilità risale al 1885, anno della fondazione dell'azienda, con
l'invenzione del primo termostato elettrico da ambiente. Per mezzo delle nostre strategie
di crescita e dell'aumento della nostra quota di mercato ci impegniamo a fornire valore ai
nostri azionisti e a contribuire al successo dei nostri clienti.



Johnson Controls Automotive Experience



Johnson Controls Automotive Experience è un leader mondiale nella produzione di
sedili per auto, sistemi sottotetto, pannelli porta, pannelli strumentazione e sistemi
elettronici. Con i nostri prodotti, le tecnologie e la moderna competenza di produzione
supportiamo le grandi case automobilistiche nella differenziazione dei loro veicoli. Con
240 sedi in tutto il mondo, siamo rappresentati laddove i nostri clienti hanno bisogno di
noi. Dal singolo elemento fino all'abitacolo completo, il comfort e il design dei nostri
prodotti suscitano l'entusiasmo dei consumatori. Con le nostre capacità a livello
mondiale forniamo i componenti per circa 50 milioni di veicoli all'anno.




Per maggiori dettagli rivolgersi a
Johnson Controls GmbH
Automotive Experience
Industriestrasse 20-30
51399 Burscheid
Germania
Oliver Herkert
Tel.: +49-2174-65-4348
Fax: +49-2174-65-3219
E-Mail: oliver.herkert@jci.com





Source: Johnson Controls Automotive Experience




-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl