Chirurgia estetica per lui: ritocchino prima del si

19/giu/2012 12.04.48 mlbadv Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Una volta si pensava che sottoporsi a qualche ritocchino fosse una vanità femminile, ma dagli ultimi dati emersi da specialisti in chirurgia plastica emerge che sempre più uomini ricorrono al chirurgo estetico. Aumenta infatti il numero di uomini che si sottopongono ad interventi di chirurgia estetica, in particolar modo prima del matrimonio.

Gli interventi più richiesti dai futuri sposi, per i quali si prevede un evidente incremento, sono la rinoplastica, trattamenti al viso e liposuzioni addominali, passando per il trapianto di capelli.

Oggi gli uomini si preoccupano di arrivare alla luna di miele, in genere in località balneari, in perfetta forma curando il loro aspetto fisico, sottoponendosi a peeling chimici e iniezioni di botox per eliminare le rughe d’espressione troppo visibili, perdere qualche chilo e le famose maniglie dell’amore con una piccola liposuzione e rimettere in testa qualche capello che con il tempo ha deciso di cadere.

Richiestissime anche le iniezioni di botox, che oltre a cancellare i segni del tempo, risolvono anche problemi di eccessiva sudorazione. Infatti la tossina botulinica blocca temporaneamente la produzione di acetilcolina, il composto chimico coinvolto nella trasmissione degli impulsi nervosi alla ghiandola sudoripara. In questo modo manca alla ghiandola il catalizzatore dell'impulso e la produzione di sudore viene limitata. Tuttavia non è una soluzione definitiva e il trattamento va ripetuto ogni 6 mesi per avere dei risultati stabili nel tempo.

“ Nella nostra esperienza, commenta il dott. Carlo Alberto Pallaoro, specialista in chirurgia plastica, possiamo senz'altro affermare che la chirurgia estetica è un evento che frequentemente avviene prima o subito dopo un momento storico della vita del paziente. Subito prima del matrimonio, immediatamente dopo il divorzio, prima di cambiare lavoro, etc... E’ incredibile quello che la fiducia può fare quando ci si sente meglio con se stessi, vedersi e sentirsi meglio per affrontare tutto con maggiore fiducia, nascondendo la propria insicurezza”.

Malgrado la crescita nel numero di uomini che si rivolgono alla chirurgia estetica, in cima alla classifica restano sempre le donne, le quali sono molto piu' informate dei loro fidanzati sui trattamenti e prestano maggiore attenzione al rapporto qualità/prezzo. Per le donne, invece, sembra che più che rifarsi il naso o ringiovanire il viso, sia fondamenrale dotarsi di un seno nuovo e di un addome piatto.

Inoltre, i futuri mariti sembrano piu' riluttanti delle donne ad ammettere di essersi sottoposti a trattamenti estetici... Sarà per il loro orgoglio maschile?!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl